Il coronavirus si porta via Carlo e Francesco Betti, fratelli e Gestori

Una notizia che non avremmo mai voluto dare. Purtroppo i fratelli Betti, Carlo e Francesco, che gestivano un distributore nel comune di Grumello Cremonese, non ce l’hanno fatta.

Poche settimane fa i primi sintomi. Quindi il ricovero di entrambi: Carlo, 61 anni, all’ospedale Sacco di Milano, e Francesco, 54 anni, al nosocomio di Vizzolo. Tutti e due i fratelli però non ce l’hanno fatta: a inizio marzo si è spento Francesco e sabato scorso, 21 marzo, Carlo.

Per le famiglie, scrivono i giornali locali, il colpo è stato durissimo, così come per la comunità dove erano molto inseriti e conosciuti.

«Mio padre e mio zio erano persone molto disponibili, solari – racconta Marta Betti, figlia di Carlo -, quando un familiare, un amico chiamava perché aveva bisogno d’aiuto, loro accorrevano; gestivano insieme un distributore con lavaggio per auto e camion a Grumello Cremonese – prosegue la ragazza – erano dei lavoratori». In più di un’occasione poi avevano sostenuto come sponsor anche alcune iniziative della Filarmonica Castiglionese: fornivano benzina per il pulmino e si occupavano della manutenzione. «Erano persone molto conosciute e benvolute in paese, oltre che simpatiche – ricorda Mariano Marzatico, presidente della Filarmonica Castiglionese -, la scomparsa di entrambi ha davvero colpito la comunità di Castiglione già fortemente provata da tanti altri lutti in queste settimane».

Carlo lascia la moglie, la figlia e il figlio. Francesco lascia la moglie e il figlio

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 0 Vota
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
5 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
pippo
pippo
3 mesi fa

Le più vive condoglianze alle famiglie
Cosa ne pensate VOI che dovete servire (perché servi siete ) i vs clienti che non possono poverini usare il self

sconsolato
sconsolato
3 mesi fa

Sentite Condoglianze alla famiglia !

Alex
Alex
3 mesi fa

Le più vive condoglianze a due Angeli della strada.

Reda
Reda
3 mesi fa

un abbraccio fraterno alle famiglie

mario
mario
Rispondi a  Reda
3 mesi fa

anche a Parma il virus si è portato via il geom Paolo Vettori stimato meneger di assometano e di retisti