Faib ad EG, segnalazioni superamento prezzo massimo inaccettabili. Azienda rispetti l’Accordo e convochi le parti

Con una nota ad EG group a firma del Presidente Landi, Faib ha contestato il persistente ed inaccettabile metodo utilizzato di contestazione del superamento del prezzo massimo consentito dall’Accordo del 17 luglio 2018, e invitato l’Azienda a riprendere il confronto con le Federazioni dei gestori sul tema, così come già richiesto con la nota a firma dei Presidenti delle tre Associazioni del 20 giugno 2019 emessa a valle dell’incontro del 13 giugno 2019.

Nella nota, Landi, nel sottolineare come l’Azienda si sia sottratta, sino ad oggi, alla richiesta unitaria di discutere della problematica in contestazione, ha evidenziato allo stesso tempo che la stessa Azienda è su più fronti inadempiente rispetto al richiamato Accordo.

Le inadempienze aziendali, ad avviso di Faib, sono ben più gravi in quanto hanno minato profili essenziali e non marginali. Per questi motivi la Federazione ha respinto le note di contestazioni sul prezzo massimo che proprio per le argomentazioni esposte appaiono irricevibili e perciò da respingere al mittente, oltre ad essere considerate nulle e prive di efficacia.

Landi ha concluso la nota invitando l’Azienda a convocare le Federazioni sottoscrittrici dell’Accordo per procedere ad una disamina corretta ed esaustiva di tutte le questioni aperte e a rinegoziare l’Accordo, così come le parti si erano impegnate a fare da ultimo il 4 agosto us.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Sottoscrivi
Notificami
guest
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
Sandro gestore EG
Sandro gestore EG
21 giorni fa

A qualcuno conviene far “orecchie da mercante”, perchè poco importa delle sorti dei gestori anzi è il momento giusto per andare avanti nella conversione dei poveri sventurati Gestori in prestatori d’opera (poveri senza alcun diritto). Nel frattempo i sindacati cascano nella trappola accettando rinvii di giorno in giorno, di settimana in settimana, di mese in mese, di anno in anno.. di tavoli che non avranno mai luogo continuando cosi.

Edoardo Eg
Edoardo Eg
13 giorni fa

Intanto il tempo passa….
I sindacati continuano a tollerare questi atteggiamenti da parte delle multinazionali.. che in silenzio fanno i loro comodi
Ed Eurogarages e le altre compagnie petrolifere ballano sulle disgrazie dei poveri gestori.
COMPLIMENTI VIVISSIMI!! BRAVI .. BRAVI… BRAVI FAIB, FEGICA E FIGISC, tutti uguali

Last edited 13 giorni fa by Edoardo Eg