Una cittadina della California vieta di costruire nuovi distributori

Si chiama Petaluma è in California, ha il primato di essere la prima città ad aver vietato la costruzione di nuove stazioni di servizio. La scorsa settimana, il consiglio comunale della ha votato all’unanimità un provvedimento che limita in modo drastico la nascita di ulteriori impianti di rifornimento di carburante. Al momento, sul suo territorio di circa 40 chilometri quadrati, si contano sedici stazioni di servizio per benzina e gasolio.

Tale decisione rientra nel più generale piano climatico di Petaluma, che ha come obiettivo l’azzeramento completo delle emissioni di CO2 entro il 2030. Petaluma è una piccola città che si estende su una superficie di 39 chilometri quadrati e ha una popolazione di circa 61 mila abitanti. L’amministrazione comunale ha stabilito che i 16 distributori di benzina attualmente presenti risultano più che sufficienti a soddisfare il fabbisogno degli automobilisti locali, sia quelli di oggi che quelli di domani.

Il nuovo decreto non solo impedirà la costruzione di nuove stazioni di rifornimento, ma impedirà anche alle stazioni già esistenti di aggiungere ulteriori pompe di benzina. Consentite sono invece le colonnine di ricarica per auto elettriche.

Lo stato della California ha già deciso che nel 2035 vieterà la vendita delle auto a benzina e diesel, per dare spazio al mercato dei veicoli elettrici e plug-in hybrid.

  • 163
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti