Assopetroli-Assoenergia con Q8 per un’applicazione selettiva dei protocolli sulla temperatura di caricazione

Assopetroli-Assoenergia nei giorni scorsi ha raggiunto un accordo con Kuwait Petroleum Italia per applicare, a beneficio delle aziende associate, gli attuali protocolli “temperatura” finalizzati alla correzione dei volumi di gasolio e benzina venduti sul canale extrarete.

Il protocollo, si legge in una nota dell’associazione, è il risultato del percorso di trasparenza da tempo condiviso dall’Associazione con la compagnia petrolifera la quale, d’ora in avanti, riconoscerà alle aziende appartenenti ad Assopetroli-Assoenergia la correzione del volume delle partite cedute, risultante dalla differenza tra la temperatura di caricazione del prodotto e quella del bimestre di riferimento indicata nei protocolli per singola base o area geografica.

Ai fini del riconoscimento, Assopetroli-Assoenergia sta rilasciando alle proprie aziende associate un attestato di iscrizione, valido per l’anno 2021, da presentare al proprio fornitore. Identica procedura varrà per gli anni a seguire e per le aziende che decideranno di iscriversi nel corso dell’anno.

L’Associazione, in rappresentanza delle aziende che operano nella distribuzione al dettaglio, esprime soddisfazione per l’accordo raggiunto con Q8.

Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
mario
mario
1 anno fa

certo poi ai benzinai non pagano i relatici cali