Riforma rete carburanti, Faib Fegica e Figisc incontrano Ruffini (Entrate)

Prosegue la serie di incontri di Faib, Fegica e Figisc con i politici e i rappresentanti di gruppi parlamentari, finalizzati con particolare attenzione all’illustrazione e alla richiesta di sostegno della bozza di ddl contenente “Misure per la transizione della rete distributiva dei prodotti energetici per uso di autotrazione verso la mobilità sostenibile, nonché per l’efficienza del mercato, la tutela degli operatori commerciali ed il contrasto delle attività illegali. Mercoledì 19 maggio Incontreranno il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini.

Va avanti spedito il confronto dei gestori carburanti con istituzioni e forze politiche per illustrare la proposta di riforma della rete carburanti incentrata sul passaggio dal regime autorizzativo a quello della concessione. Secondo i gestori la concessione è lo strumento necessario per favorire la transizione energetica, contrastare l’illegalità e razionalizzare la rete.

Dopo aver incontrato i ministri Cingolani e Brunetta e i gruppi parlamentari, Faib, Fegica e Figisc presenteranno la bozza di Ddl al direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini. L’appuntamento, in teleconferenza, è per il 19 maggio alle ore 16.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
pippo
pippo
29 giorni fa

. Secondo i gestori la concessione è lo strumento necessario per favorire la transizione energetica, contrastare l’illegalità e razionalizzare la rete, a differenza della autorizzazione
Qualcuno vorrebbe spiegare cosa cambierebbe per i gestori questo cambio ?Ristrutturazione diventerebbe il sinonimo di chiusure indiscriminate ?