Riforma settore carburanti, Figisc Confcommercio: confidiamo su rapida soluzione

Figisc Confcommercio ha espresso fiducia nella rapida risoluzione delle problematiche del settore con la riforma in corso.

Secondo Bruno Bearzi, presidente di Figisc Confcommercio, l’unificazione delle banche dati governative a partire dall’autunno consentirà di ottenere informazioni precise sul numero di impianti attivi e quelli che potrebbero operare in modo illegale.

Bearzi ha inoltre sottolineato l’importanza di affrontare urgentemente le problematiche della rete autostradale per evitare il collasso degli operatori. Il sottosegretario Massimo Bitonci ha manifestato la volontà di istituire un tavolo specifico per affrontare e risolvere queste problematiche nel minor tempo possibile.

Un altro tema da affrontare è l’illegalità contrattuale e la razionalizzazione della rete di distribuzione dei carburanti. Figisc Confcommercio auspica che venga trovata una soluzione efficace ed efficiente, con la possibilità di utilizzare i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) destinati alla sostenibilità ambientale per fornire eventuali ristori.

L’associazione confida nell’impegno del sottosegretario Bitonci per affrontare e risolvere in modo positivo e tempestivo le questioni fondamentali del settore dei carburanti.

Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
dix
dix
11 mesi fa

il pos.non si parla di commissioni.
Intanto le banche fanno lucro e’ noi paghiamo.svegliamoci!!!
vergogna…