Invece di pagare il debito prendono a pugni il Gestore. 2 fratelli a processo

Stampa

aggressioneUno dei tanti rischi di gestire una stazione di servizio. Fanno benzina e sono senza soldi spesso finisce anche bene ma evidentemente questa volta il Gestore ne ha avuto la peggio.

SUccede a Matelica in provincia di Macerata, protagonista un Macedone che per poche decine di euro aiutato dal fratello ha preso a pugni il povero Gestore.

L’aggressione era avvenuta il 5 marzo del 2017. Qualche giorno prima il Macedone era andato a fare benzina al distributore, però al momento di pagare non aveva soldi con sé e il benzinaio gli aveva rilasciato una ricevuta che ne attestasse il debito. Il benzinaio, poi, aveva incontrato il macedone al parcheggio del supermercato Eurospin ricordandogli di onorare il pagamento, ma il macedone per tutta risposta lo aveva aggredito prendendolo a pugni al volto (prognosi di 30 giorni) insieme a due fratelli, di cui uno minorenne.

Sotto processo sono finiti i due fratelli maggiorenni


Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie