GestoriCarburanti

Giovedì, Mar 21st

Last update:08:32:00 AM GMT

Quando Facebook diventa strumento di diffamazione

E-mail Stampa

diffamazione_fb1"Questo è uno sciacallo.... benzina super € 1916 al litro
Il Gestore...(nome cognome indirizzo via numero impianto)
Display esterno all'area di servizio indicante i prezzi praticati dal gestore...spento! Cartelli interni all'area di servizio...mancanti!
Ieri era tutto regolarmente funzionante...
Fila di automobilisti di 300mt... al momento di effettuare il rifornimento l'amara sorpresa...! Con € 20,00 poco più di 10 litri di benzina...!!!
A QUESTA GENTE BISOGNA EVIRARLA...SCIACALLI SPECULATORI DI MERDA...!!!"

Questo appena riportato è il post inserito in una bacheca del più famoso Social Network al mondo, nell'occasione utilizzato per infangare la reputazione di un nostro collega che ha avuto la disgrazia di essersi trovato al centro di un assalto di automobilisti impazziti per via della carenza di carburante dovuta allo sciopero dei Tir dell'ultima settimana.  Oggi il collega  è costretto a difendere la propria reputazione, sia per vie legali sia  tramite le pagine dei quotidiani locali.

"E’ stata una diffamazione. Per infangare una persona ci vogliono dieci minuti. Recuperare sarà dura". Così esordisce il titolare dell’Agip di via Torre a Mare, colpito qualche giorno fa dalle invettive di un utente facebook, che ha accusato il gestore di aver venduto benzina a 1,916 euro al litro.

Intanto i fatti: l’utente fb, residente a Triggiano, si sarebbe recato dal distributore per il rifornimento. Visto il costo del carburante ha protestato contro i dipendenti, per poi postare la notizia (ad oggi scomparsa) sul social network. Una notizia che, stando a quanto riferiscono all’Agip è falsa, oltre che incompleta.

"Per prima cosa – spiega il titolare – il rifornimento è venuto a costare 1,906 euro al litro, e non 1,916. In secondo luogo si trattava di Blu super", un tipo di carburante che generalmente costa più della normale “senza piombo”. Il dato centrale comunque è ancora un altro: "Quel giorno la Blu super era l’unico tipo di carburante che ci era rimasto, per via dello sciopero degli autotrasportatori. Una spiegazione che il cliente non ha voluto accettare".

E da quel giorno il travaglio delle offese. A Noicattaro e fuori paese. «Ci hanno accusato di essere dei ladri – prosegue il titolare – qualcuno si aspettava anche che potessimo finire in galera. Abbiamo ricevuto telefonate allarmate da nostri amici di Roma e Milano. I nostri figli a scuola si sono sentiti dire che loro padre è un ladro».

Ma accanto alle ingiurie, per fortuna, è arrivata anche la solidarietà di molti clienti: "Lavoriamo qui da dieci anni. Sono venuti in tanti a mostrarci solidarietà. Non siamo dei ladri e non vogliamo arricchirci alle spalle di nessuno. Quanto abbiamo spiegato è tutto registrato nei nostri tabulati".

Ultima precisazione sul prezzo di vendita: "Quel giorno – conclude il titolare – non avevamo i prezzi esposti sul totem, che era stato danneggiato per via del maltempo dei giorni scorsi. L’acqua aveva toccato dei cavi elettrici. Un episodio che ci ha costretti a tener spento lo stesso totem per poter lavorare. Resta il fatto che il costo del carburante era specificato sugli scontrini e sulla colonnina del carburante al momento del rifornimento".

diffamazione_fb3


Commenti (36)
  • Enzo

    ma il 'fenomeno' in questione ha la documentazione di quanto asserisce ?io spero che gli venga inflitta una pesante condanna..non solo per diffamazione ma che paghi anche i danni economici e d'immagine arrecati a quat'impianto..
    oggi non c'e' nulla da fare...puoi essere la persona piu' onesta di questo mondo ma c'e' sempre quello che deve chiamare striscia perche' secondo lui la lancetta del serbatoio dovrebbe essere piu' su ..e certo perche' con 5 euro di carburante la lancetta si che fa un balzo ma all'indietro pero'!!
    poi dopo striscia questi vanno su face ,poi chiamano la finanza,i carabinieri poi mettiamoci anche i vigili del fuoco e la protezione civile..
    per non parlare dei siti dove questi inseriscono puntualmente i prezzi da praticati...c'e' gente che viene apposta di notte a far foto ..ma non si vergognano..e i somari che li inseriscono pure sbagliati?questo non e' un danno??
    io a sta gente sai quanti calci nel c**o???

  • Manolo

    Eccerto... va tutto bene, è tutto normale... come la super a 1,842 o il diesel a 1,799... però se vi chiedono 1 euro e 50 per un caffè o 5 euro per un chilo di pane mi sa che vi incazzate pure voi!!!

  • Gigi

    8)

    Manolo per parlare senza sapere bisogna essere:

    1) poco educati
    2) poco istruiti
    3) poco acculturati
    4) poco furbi
    5) quindi...................molto sciocchi

    Cerca di non essere tutto questo.

    Ti aggiorno io:

    Prezzo Shell (reale e non Quotidiano Energia che dice il FALSO):
    Benzina ssp 1,842
    Benzina VP 1,992
    Gasolio 1,760
    Gasolio VP 1,989

    Hai recepito adesso!

    Il Gestore lo sai quanto paga in fattura?

    Te lo devo ricordare???

    Non ne sparare altre, ti auguro di farti un giorno di piazzale (con il freddo di questi giorni) a 4 centesimi lordi...................mi sa che anche tu di fronte al cliente incazzato......................... :grin forse diresti a lui:
    - se sei di buon umore di andare in bicicletta
    - se sei di cattivo umore - di scendere dal c***o e di andare a piedi!!!!

    Porta rispetto a chi come noi trova la forza di volontà per non prendere per il bavero i maleducati come te.

  • gianfranco  - verissimo

    sono un Gestore q8 ,graande gigi hai ragione molta gente dovrebbe provare a gestire un impianto ......vorrei vedere ....

  • Manolo  - re:

    Che bello, adoro farmi dare del maleducato dagli sconosciuti.... senti Gigi se vuoi ti mando la foto con i prezzi del distributore.... prezzi di domenica, dopo una settimana che è stato chiuso... entiende...?
    O, come diresti tu... HAI RECEPITO ADESSO????
    Per parlare, credendo sempre di sapere, si finisce con l'essere arroganti!
    Per il resto, nessuno ce l'ha con chi lavora nei distributori di benzina, siamo solo incazzati per i prezzi troppo alti... se poi avete la coda di paglia per qualche motivo... sarà forse per questo che scattate subito sul chi va là e vi agitate mostrando i muscoli...
    Infine so io chi devo rispettare e chi no, e tu, con la tua risposta, non meriti di certo il mio rispetto.

  • Gigi

    8)

    Caro Manolo,

    conosciuti o sconosciuti poco importa, conta quello che si dice.

    Conosci la differenza tra azione e reazione?

    Il tuo intervento è una azione.

    Il mio intervento (e molti altri) è una reazione.

    Ti spiego meglio: tu accusi noi ci difendiamo; in altre sedi si chiamerebbe querela.

    Hai scattato foto? Beato te che hai tempo per poterlo fare, io non ne ho.

    Non ho tempo per colpa degli italiani che lavorano poco.

    Non ho tempo perchè quelli come te sono sempre (ingiustamente) tutelati quelli come noi no.

    -------------------------------------------------- -----------------

    Ci sono dati soggettivi e dati oggettivi:

    - la tua foto è un dato soggettivo, il Gestore potrebbe aver deciso di praticare uno sconto anche per un giorno.

    - i prezzi consigliati (quindi prezzi in fattura meno il margine Gestore) sono un dato oggettivo.

    Io nel mio intervento ho indicato un dato certo, e, visto che hai molto tempo a disposizione, potresti anche verificare.

    Quando avrai verificato il "dato certo" sarai costretto a chiedere scusa.

    -------------------------------------------------- ---------------------

    Colgo l'occasione per augurare a tutti gli operatori dei distributori un veloce ritorno del clima moderato.

    Lavorare con queste temperature è molto difficile.

    Saluti.

  • Manolo

    Probabilmente mi sono spiegato male... IO NON CE L'HO CON IL Gestore... riflettevo solo sul fatto che i prezzi sono indubbiamente troppo alti, e questo è un fatto.
    Non ho accusato nessuno, facevo solo una constatazione, quindi non hai nulla da cui difenderti. So perfettamente che la maggior parte di quello che pago per fare benzina va nelle tasche dello Stato e solo una piccola parte (diciamo pure irrisoria) in quelle del Gestore.
    Detto questo, ti prego di risparmiarmi le battutine sul tempo da pardere... come già ti ho scitto, non mi conosci e, certamente, non mi scuserò per un mio pensiero, che, grazie a Dio, ancora posso esprimere liberamente.
    Ti auguro una buona serata e buon lavoro.

  • Anonimo

    Vero, se solo non fosse per il fatto che il prezzo non lo decidia,o noi e anzi ti dirò che ci danneggiù pure il fatto che sia cosi alle stelle

  • Guido

    sapiente...leggi il listino e se non ti va bene vai da qualcun altro a bere il caffè (o la benzina)te lo fai a casa......pidocchio.

  • Giancarlo TV  - R. E. C.

    Ragazzi uno scambio di convenievoli " fra ( AMICI ) " e tutti si accucciano sotto al tavolo impauriti, pensa se fosse stata una discussione di più alto livello, adesso si chiarisce tutto, dal Pavimento, fino all' ultimo scalino in cima, tutti opportunisti, le persone si usano finche servono, poi si gettano, ecco perchè siamo a questi livelli.

    Sinceramente tanta Salute e serenità a tutti rispettive Famiglie in Particolar modo alla Amministrazione e/o Redazione di questo sito che mi ha dato l' opportunità di capire, scusate tanto se vi ho rotto.

    Tante Grazie Saluto Borsoi Giancarlo

  • Mario

    ma questo ha anche avuto il "coraggio" di dire che non era vero che la benzina era a 1.916 al litro ma a 1.906,,,a beh ma allora cambia tutto, allora si che era un affare....ma per favore almeno la decenza di starsene zitti, dopo che oltretutto guarda la coincidenza il totem si era fulminato il giorno prima...
    ma voi benzivendoli pensate che la gente sia tutta senza cervello?

  • Gigi

    8)

    Mario tu sei lo specchio dell'italiano ottuso.

    Vedo che emetti sentenze sommarie con rapidità.

    Se il totem si è rotto, i cartelli davanti le colonnine e i display delle colonnine no - bisogna chiudere gli occhi per non vedere il prezzo.

    Quindi, prima di dire stupidaggini, conta almeno fino a cinque.

    Sono sicuro che tu sei come quei soggetti, che se si guasta il self,
    fai il pieno a scrocco - non contento correresti a casa a prendere le taniche e chiameresti tutti i tuoi amici.

    Tutto sulla pelle del Gestore e della sua famiglia.

    Lo Stato Italiano è riuscito nel suo intento, con l'aumento esagerato delle accise ruba agli italiani, nasconde la mano e mette avanti quella del Gestore (che viene incolpato dagli ottusi come te).

    Una volta per tutte:
    la benzina super senza piombo ha un prezzo
    il prodotto speciale ha un prezzo diverso.

    Lo capisci si o no??

    Il prezzo non lo decide il Gestore, il Gestore, semplicemente, rivuole i suoi soldi con l'aggiunta dei miseri 4 cent (litro).

    Se eri arrabbiato per i costo dei carburanti ti dovevi aggregare alla protesta dei coraggiosi Autotrasportatori.

    Troppo comodo incolpare il Gestore.

    Ma la recente cronaca (naufragio Costa) ci ha insegnato che ci sono italiani coraggiosi e italiani codardi.

    :grin tu cosa sei??

  • Corrado  - a Mario

    si gente come te non pensiamo ma siamo certi che siano senza cervello.

    il benzivendolo Corrado che è rimasto senza benzina e ha proposto la blu super e si è sentito rispondere si grazie e no grazie senza trovare gente senza cervello .

  • marco  - Per diffendersi dalla diffamazione online

    Se vi può essere di aiuto
    per difendersi dalla diffamazioni online

    http://www.dirittodellinformatica.it/focus/ crimini-informatici/diffamazione-online-scrivere- sui-forum-newsgroup-reato-20080303144.html

  • Moreno Parin  - a, i clienti

    Non ricordo bene in quale occasione specifica, ma questo non cambia nulla, coda di clienti terrorizzati di rimanere a secco, sopratutto quelli che di solito fanno 10 euro a volta per due volte al mese, finita la verde, e anche il gasolio, mi era rimasto qualche centinaio di litri di Plus 98, conoscendo l'automobilista medio mi sono preoccupato di avvisarli che avevo solo quella e che costava 6 centesimi in più al litro, uno su tre ha detto di no, più che per il prezzo per i dubbi sul fatto di chissachè, gli altri due mi guardavano come per dire: "è che sono 6 centesimi?", nessuno, che io sappia, ha mai detto nulla per aver pagato di più la benzina essendo "costretto" a farla. Mi è andata bene, potevo trovare quello che il giorno dopo, magari per aver visto un comunicato stampa delle associazioni dei consumatori, mi avrebbe messo alla gogna mediatica. Credo che nella stessa situazione si siano trovati praticamente tutti i colleghi, pensate a quelli della Shell ai quali era rimasta solo la VPower, comunque questo è l'automobilista italiano, ti da del ladro per un centesimo in più e della persona onesta per 6 centesimi in più, dipende dal momento. Conoscendoli basta un minimo di attenzione per evitare spiacevoli situazioni.

  • Aldo

    I prodotti speciali sono una truffa a danno degli automobilisti.

  • Moreno Parin  - per Aldo

    Attento a parlare di truffa, al massimo puoi parlare di un prezzo forse un po più alto del dovuto ma non di truffa, semprechè tu non possa dimostrarlo e, se ne sei sicuro, ti invito a denunciare le compagnie per truffa. Comunque pensaci bene prima di dire cose non provate, ad esempio io finché ero Gestore, IP, mettevo il gasolio normale nella mia auto, avevo solo quello, e da pieno a pieno tengo d'occhio i consumi, adesso vado dall'amico Renato e faccio il pieno di diesel speciale, ti garantisco che, a parte un miglioramento delle prestazioni, ho una maggiore resa chilometrica, reale e provata, tanto per capirci pur pagandolo di più alla fine ho un costo chilometrico identico a quello che avrei se mi rifornissi alla pompa bianca che sta a 200 metri, e parto dal presupposto che quella pompa bianca venda un gasolio della stessa qualità di quello che vendevo io, sempre li si riforniscono. E comunque una delle "truffe" più semplici da evitare, non acquistare i prodotti speciali, anche a costo di rimanere a piedi, e se rimani a piedi risparmi pure.

  • donato quaranta  - aneddoto

    Italiani gente immatura vi racconto un aneddoto accaduto giovedì sera all'impianto sito nell'ipermercato coop di Surbo Lecce una coppia usciva dall'iper vedendo il camion scaricare all'impianto vi si recava è chiedeva se aveva taniche per emergenza chiaramente l'autista diniegava loro senza farsi problemi toglievano l'acqua appena aquistata nel l'iper per utilizzare le bottiglie riempendole bi carburante problema quanto è costato quel carburante?

  • Giancarlo TV  - X - - - - - - - - - - - - -

    Bravo P - - - - Bravo, Applaudite tutti Grande e e e .

    Intanto ha cominciato col chiamarmi il Ministero Della Salute.

    Ciao

  • Flavio

    Vedi che cominci a sfiorare il ridicolo. Non ti sembra di esagerare?
    Allora, fermati qualche giorno, rimettiti in salute al meglio e poi ritorna a scrivere con serenità.

  • da Me  - re: X - - - - - - - - - - - - -

    scusami Giancarlo ma credo che tu abbia modo di contattare Moreno in via privata e non vedo perche' continuare a farlo proprio qui..questo sito e' nato anche per informare e per far discutere noi che siamo Gestori e non e' e non deve diventare uno strumento di sfogo per diatribe personali che si possono discutere altrove..
    ti chiedo pertanto d'intervenire con argomentazioni attinenti gli articoli pubblicati perche' penso che comunque il tuo parere possa essere utile visto che di esperienza sul piazzale ne hai fatta..
    se cio' non accadra' chiedo un intervento da parte della Redazione,perche' se lui ha diritto di continuare a scrivere io ho il diritto di non continuare a leggere cattiverie ..vorrei collegarmi qui con serenita' e senza dovermi sorbire quelli che ormai sono commenti di nessuna utilita'.

    Giancarlo TV ha scritto:
    Bravo P - - - - Bravo, Applaudite tutti Grande e e e .

    Intanto ha cominciato col chiamarmi il Ministero Della Salute.

    Ciao
  • Giancarlo TV  - X Flavio

    Ridicolo: uno quando ricopre certe cariche deve essere coerente, prima di intervenire contare fino ha 10 e se ha il sangue alla testa, che gli pompa, anche fino ha 30.
    Ergo sum.
    Dove lo trovi uno che si incatena ancora, perchè, diciamocela tutta,
    l' idea e la faccia, Oserei dire il corpo Quindi cervello, quello di chi, è andato in pappa.

    Ciao Ciao

  • Giancarlo TV  - X Da Me - r. e.

    Dopo quella Mail che à suo dire, è stata una offesa alla sua integrità personale, gli ho telefonato più volte, è stato anche invitato dal sottoscritto a mangiare qualcosa insieme, sempre rifiuti, certo ha una differente congnizione dei valori della vita, delle amicizie, difatti ha anche ritirato la sua amicizia da Facebook,

    Tutto questo per una battuta ( si starà cospargendo il capo di cenere ) da uno che ricopre la sua carica.

    Questi commenti non saranno inerenti all' articolo però aiutano ha comprendere.
    Qual è il suo fine distrugermi totalmente, poi si mette ha fare discorsi, diplomatico-sociali lui ? ?\

    Non ha forse lui sbagliato modo e contesto all' alto della sua Presidenza.

    Ciao

  • Flavio  - re:
    Flavio ha scritto:
    Vedi che cominci a sfiorare il ridicolo. Non ti sembra di esagerare?
    Allora, fermati qualche giorno, rimettiti in salute al meglio e poi ritorna a scrivere con serenità.

    Bannato per aver chiesto a borsoi di smettere con le sue personali battaglie ?
    Ma discutiamo sui problemi dei Gestori o solo del suo caso?
    In ogni articolo compare borsoi e riporta il suo problema ......
    Adesso ha in corso una diattriba con Parin e in tutti i post interviene girando il discorso sul suo problema.
    Due domande:
    Sbaglio io? e se è così tolgo il disturbo.....
    Amministra lui il sito?
    Mi aspetto una risposta grazie.
    Buon proseguimento.

  • santol

    Flavio non te la prendere...sarà lui che mette i pollici rossi,non credo che la redazione possa intervenire sugli "indici di gradimento"...
    Adesso per dispetto te ne metto qualcuno anche io.... ;)

  • Flavio

    Grazie Santol.......
    A me però non interessano i pollici versi o su, a me interessa capire per quale motivo in qualunque articolo immancabilmente borsoi gira l'argomento sul suo personale problema.
    Ci sono 2 articoli che parlano della sua situazione, è li che deve parlare del suo problema. Negli altri post è libero di intervenire ma deve essere inerente al contenuto.
    In questo caso si parlava di un impianto dove è stato segnalato un problema di prezzi e lui cosa fa? interviene per parlare della sua mail....... e che palle, ok non leggerò quel post ma che due maroni però........

    Comunque resto in attesa di una risposta dalla redazione.

  • Giancarlo TV

    Scusa Redazione e Amministrazione posso rispondere io ?

    Il sito ha delle regole - condizioni chiamale come vuoi registrati ho comunque comportati civilmente ( da codice ) mi sembra che l' importante sia non ledere in alcuna maniera il prossimo.

    Detto questo caro FLAVIO se qualsiasi ho alcuni commenti non ti garbano fai finta di non vederli come si fà su qualsiasi socialnetwork.

    Sono arrogante ?

    Ho sbagliato Qualcosa ? ?

    Saluti Borsoi Giancarlo

  • Redazione

    Caro Giancarlo, assolutamente vero che il sito ha delle regole quelle scritte e quelle non scritte più comunemente dette del buonsenso.
    Ed è proprio a queste ultime che voglio richiamare la tua attenzione.
    Lo spazio dei commenti è un occasione quotidiana che tutti noi abbiamo per confrontarci on topic, ovvero, sulle questioni inerenti l'articolo trattato. Dico questo perché ultimamente, con sempre più frequenza, i tuoi commenti finiscono immancabilmente per riportare al centro dell'attenzione la tua vicenda. Su questo aspetto chi ti scrive ha sempre cercato di privilegiare e garantire la libertà di espressione di tutti fino a quando questa non influisce negativamente, come anche in quest'ultimo caso, sul concetto stesso di libertà.
    Per questi motivi l'invito che faccio è di evitare interventi che vadano off topic e che siano da stimolo ad una contrapposizione che alle condizioni attuali non aiuta e garantisce il dibattito, ma lo inasprisce rendendolo agli occhi di molti irritante e noioso.
    Questo intervento non vuole essere un richiamo ma semplicemente un avvertimento che spero non sia stato vano.
    Massimo
    Redazione GC

  • un collega stufo

    scusa giancarlo , ma credo che flavio abbia ragione.
    sei liberissimo di commentare i vari articoli, ma sarebbe sensato che i tuoi commenti fossero inerenti alla notizia pubblicata.
    le tue "questioni" sarebbe meglio le aggiornassi negli articoli che trattano il "tuo" problema.

    altrimenti ti consiglio di aprire un tuo blog

  • Giancarlo TV  - X Redazione e/o amministrazione

    Carissimo Massimo ti ringrazio per la tua chiarezza, mi manca la cenere ma comunque mi sto percuotendo il petto con il pugno chiuso ( Mea culpa? ).

    Non capisco perchè cancellato il commento innerente Diffamazione, ringrazio comunque e termino qui, ci sarà un tempo e un luogo basta aspettare.

    Ciao Saluti SIGNOR Borsoi Giancarlo

  • Giancarlo TV  - X TUTTI GLI STUFI

    Chi HA AUTORIZZATO LA PUBBLICAZIONE DI DATI PERSONALI SENSIBILI, PERDIPIU' DI PERSONA PSICOLOGICAMENTE, FISICAMENTE, MORALMENTE, DEBOLE IN QUESTO MOMENTO.

    SI E' SENTITO FORTE DELLA SUA CARICA DI PRESIDENTE ?

    NON MI FERMO PIU', MEGLIO CHE PRENDA MISURE DRASTICHE RISOLUTIVE INVECE CHE SCRIVERE CERTO.

    MI FERMERO' QUANDO AVRO' LE SCUSE SU QUESTO SITO.

    COSI' DIMOSTRERA? DI AVER CAPITO IL SBAGLIO COMMESSO ! !

  • Redazione

    Giancarlo, evidentemente non hai compreso il messaggio. Inoltre non aiuti il lavoro che qui i colleghi della redazione (oltre a gestrie un impianto) svolgono. Il consiglio più utile ti è stato dato con la possibilità di aprire un sito o blog tutto tuo. Li crediamo potresti trovare chi ti ascolta e dare sfogo alle tue legittime rivendicazioni.
    Per quanto sopra, vieni momentaneamente bannato. Siamo comunque a tua disposizione per eventuali reclami o altro.
    redazione@Gestoricarburanti.it

  • ipstation

    sullo psicologicamente debole hai tutte le ragioni del mondo !!! il fatto è che sei contagioso,stai deprimendo pure mè ( e gli altri)

  • Enzo

    sono d'accordo con Flavio...propongo anch'io l'astensione finche' la Redazione non valutera' il da farsi..se quello che io ritengo uno strumento cosi' utile deve diventare il giochino preferito di uno solo preferisco evitare di leggere e scrivere..
    noi Gestori di pazienza ne abbiamo da vendere..ma qui ci stanno mettendo veramente a dura prova..

  • Enzo

    mi sono dimenticavo di suggerire alla redazione che forse e' il caso di togliere l'inserimento automatico dei messaggi ..meglio che siano autorizzati da un vostro moderatore...penso sia l'unico modo per uscire da questa situazione..
    forse non ci permettera' di commentare tutto in tempo reale,ma almeno non ci riempiremo di commenti assurdi e fuori tema.
    grazie.

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie