GestoriCarburanti

Martedì, Mar 26th

Last update:08:32:00 AM GMT

L'ira dei benzinai: 'Aumenti per coprire gli sconti festivi'

E-mail Stampa

C'è amarezza, rassegnazione e rabbia tra i benzinai per l'ennesimo aumento del prezzo del carburante. Con la "sorpresa di fine agosto" riservata agli italiani che rientrano dalle ferie, in alcune stazioni di servizio la benzina raggiunge e supera i 2 euro a litro, in altre ci si avvicina pericolosamente.

E girando per Roma immersa ancora nel torpore feriale, l'umore degli addetti alle stazioni di servizio è tutt'altro che positivo. "Da che ho preso servizio oggi non ho rifornito nemmeno una macchina, è un deserto. I pochi che sono passati sono andati via, impressionati dal prezzo", lamenta Tiziano Mulattieri, dipendente di una stazione Agip. Il suo punto di rifornimento al momento è uno dei primi a Roma ad aver già raggiunto i 2,004 euro al litro per la benzina e 1,859 per il diesel.

Come mai? "Il gestore ancora non ha attivato lo sconto del weekend e quindi di conseguenza non abbiamo diritto ad avere un prezzo agevolato durante la settimana, al contrario dei punti Agip che già hanno aderito all'iniziativa. Quindi noi lavoriamo purtroppo a prezzo pieno. Potremo aderire solo a partire da settembre, ma a quel punto temo che ci saremo già fatti una cattiva fama con la clientela, che già da un mese predilige altri gestori. La situazione è preoccupante".

Ma anche tra chi ha aderito all'iniziativa, le reazioni sono nere. Luca Mariscoli, responsabile di un'altra stazione Agip della capitale, è un fiume in piena. Alla sua stazione ora il servito è arrivato a 1,977 euro al litro per la benzina: "Lo sa il perché di questo aumento così forte? Glielo dico io: è per rientrare di questi sconti del weekend. L'azienda consiglia lo sconto di 20 centesimi il sabato e la domenica, ma per poterlo fare ha deciso di aumentare il prezzo durante la settimana.

Il risultato è che le persone non prendono più la macchina, se non costrette. Io sto pensando di chiudere e di mettere tutto self service. Anche perché durante il weekend lo sconto è possibile solo nell'opzione self service, ma nel corso della settimana questo non è possibile perché abbiamo anche il personale da mantenere. Il nostro guadagno è pari a 3,6 centesimi lordi a litro, prezzi che l'azienda afferma essere consigliati, quando invece sono imposti.

La nostra categoria vale come due di denari quando regna coppe: non comandiamo nulla e non abbiamo voce in capitolo". Lo sfogo continua: "È dura arrivare a 50 anni e trovarsi in queste condizioni. Ed è dura dover mandare via i dipendenti: ancora non ho fatto licenziamenti, ma temo che a settembre dovrò mandare via due ragazzi.

Quelli addetti a mettere la benzina". Rassegnazione e amarezza negli occhi di Adriano Del Papa, responsabile di una stazione Q8: stamattina ha aumentato il prezzo della benzina da 1,899 a 1,939 e del diesel da 1,772 a 1,799. "Come gestori ci salviamo ancora un poco perché abbiamo la promozione attiva del 6 per cento di sconto, ma appena arriverà la comunicazione dovremo alzare anche noi come tutti gli altri".

E i clienti, come la prendono? "Con i clienti è una continua battaglia: la maggior parte delle persone sa da cosa dipende, altre invece se la prendono con noi. In realtà ci sentiamo le vittime maggiori e siamo i primi a risentirne. Con l'aumento smisurato dei carburanti sono calate drasticamente le vendite, abbiamo toccato addirittura il meno 50 per cento in due anni. Di conseguenza, dobbiamo essere necessariamente più oculati nelle assunzioni: noi ad esempio abbiamo dovuto mandare via una persona.

Siamo anche penalizzati dagli sconti del weekend: nonostante noi come gestore facciamo sconti durante la settimana, sono i Q8 Easy ad offrire i prezzi migliori durante il fine settimana. E per noi questa è un'altra mazzata: la gente giustamente fa il pieno il sabato e la domenica e ne fa a meno gli altri giorni. È una situazione difficile, ed è difficile anche fronteggiare la concorrenza con il resto d'Europa".

Fonte: Repubblica

Commenti (34)
  • Roberto Gestore IP

    Oggi Primo Giorno in Pr di Genova con La Ssp a 2,009 : Mattinata di fuoco con i clienti inferociti ... con me' !!! Non mi era mai successo tante lamentele , il superamento della soglia pscologica dei 2 Euro e' stata una vera mazzata per i Clienti , adesso chi ha gli sconti la fara' veramente da Padrone !!! ..... Non ne ho piu' voglia !!!

  • mario api ip

    chi non fa sconti si lamenta , chi fa sconti si lamenta , ma chi ci guadagna in queste operazioni, verso messogiorno e passato il mio addetto commerciale , punto della sitazione da voci dicorridoio a settembre finiranno con gli scontoni, poi metteranno da gennaio un sacco di dirigenti in cassa integrazione , mi dice come mai non faccio più carte nectar nuove , semplice non sono più motivato al lavoro e un continuo perdere conti alla mano sono al 50% rispetto al 2010, cosa può motivare una persona al lavoro?dal mio milione di litri circa degli ultimi 30 anni nel mio piccolo comune mi vedo conti alla mano che se rimango così chiudo il 2012 a 550 mila litri.. credo che ora anche praticando sconti sarebbe inutile , comuqnue da quanto sono partigli i famosi sconti , la mia compagnai a sempre detto che fare sconti era controproducente x entrambi, ma perdere 450 mila litri in 2 anni quanto ci ha portato contro ?
    siamo rimasti che a settembre ognuno prende la sua decisione , per ora la mia e se continua questa politica e di lasciare , altrimenti mi mangio il capitale ... meglio stare in piazza che lavorare gratis e rimetterci soldi ..

  • Roberto Gestore IP

    Eppure guarda conosco bene 2 Gestori ENI , si stanno facendo un mazzo cosi' , pero' stanno facendo i soldi , L'Eni gli e' venuta incontro in ogni modo : non gli hanno tagliato i margini , al giovedi ( max ) gli restituiscono la differenza degli sconti e se ho ben capito gli hanno anticipato un carico delle cisterne ... Sono bugiardi quelli che dicono che gli danno 2 centesimi al Lt , gli sconti li restituiscono a fine stagione ect ect ... Tutte Balle !!! L'unico Neo e' che si sono passati l'estate attaccati al Self !!!

  • freschello

    amici colleghi
    lavorare per le compagnie gratis mai !!
    ma siamo arrivati al dunque!!
    qua sconti e scontoni non servono a nulla ma neanche la rassegnazione
    annunciamo che dal 1 settembre sconti, scontoni,promozioni,carte di credito e bancomat verranno bloccati.
    prezzo consigliato dalle compagnie su tutti gli impianti
    cosi facciamo vedere a tutto il mondo a che prezzo si vende la benza in italia.
    Solo contante, carte e bancomat non si accettano perche il governo ci ha danneggiato a favore delle banche che con i canoni fissi ci straguadagnano e sempre a danno nostro.
    E se qualcuno di voi incomincia con la lamentela che poi vendono i bianchi o gli aico o i diretti non ci importa nulla.
    ricordatevi i nostri padri i nostri nonni dalla guerra per la liberta
    alla lotta davanti alle fabbriche hanno dato esempio di lotta.
    Ricordatevi che una azione del genere fa paura fa clamore fa smuovere qualcosa,
    le nostre richieste saranno:
    la prima che deve sparire il doppio binario
    ci hanno rotto le palle con l'extrarete e con i 20 centesimi quando vogliono loro, prezzi controllati dallo stato
    prezzi uguali per tutti abbassare i pressi su tutta la rete
    margine a percentuale!
    la devono finire di piangere miseria quando spendono capitali
    per sconti promo e pubblicita per noi raccontare che non hanno soldi
    possibile che tutti viaggiano al 8 % come tabacchi e giochi e noi siamo
    dei coglioni
    margine al 8%
    fratelli se ci muoviamo siamo un fiume in piena e in questa crisi
    una leva del genere fa paura pensateci ;)


  • mario api ip x freschelllo

    io ci sono , ma vai a unire la massa ...

  • Gigi x freschello

    8)

    Concordo su tutto, in particolare:

    - prezzo uguale per tutti come i tabaccai
    - margine a percentuale come i tabaccai

    Sindacati dove c***o siete!!

  • uno su mille ce la fa

    sicilia presente

  • mari api ip

    chissà la verità qualè ? la mia come tanti altri e che stiamo patendo la fame ... sarà un accordo tra compagnie ? governo compagnie ... per ora una cosa e certa noi siamo nella cacca fino al collo .., e oggi qui e arrivata la verde a 1970 e gasolio a 1,859 , tanti auguri ...

    prima vendevamo e non ci bastavano i soldi x pagare ora non vendiamo e non ci bastano i soldi per pagare xkè e raddoppiata haioo, chissa se ora aumentavano le vendite a questi prezzi che sucecedeva , quanti insoluti ..

  • Max

    mi sembra un po strano Roberto..non si spiegherebbero le disdette a distanza di qualche settimana dall'inizio dello scontone..
    scusami ma a me che Eni che si cali nei panni del buon samaritano suona un po male..
    lo stesso vale per esso...
    tornando a bomba se i Gestori non avesser firmato queste promozioni la categoria non si sarebbe destabilizzata e oggi non ci troveremo con le pezze al c........,bensi' avremmo lavorato comunque un po tutti durante l'estate e sicuramente non ci sarebbero stati questi aumenti assurdi che infatti servono solo a ripagare le compagnie petrolifere degli sconti del fine settimana..
    ora la gente guarda inorridita il 2 euro alla pompa?che strano eppure e' la stessa gente che fino al 14 agosto si lamentava della crisi,poi pero' il 15 agosto era in spiaggia o al ristorante a farsi spennare come un pollo...l'ho gia' detto una volta..chi vuole risparmiare lo deve fare tutto l'anno e in tutte le cose..chi non lo fa e pretende di farlo solo dal benzinaio per me puo' anche farsi 20 km in piu' per cercare un prezzo piu' basso..tanto per me sarebbe comunque un cliente perso..

  • Anonimo  - Gestore eni

    la verità è questa:
    h 24 durante la settimana sino a -5 nt. contributo Gestore .da -6 a-10 contibuto Gestore, pero la societa in base allo sconto che si fa ci riconosce un bonus di 4000 euro
    scontone come lo chiamate voi, da sabato ore 13 a lunedi ore 07.00
    lo sconto è a carico della societa senza spese x il Gestore si richiede solo
    il presidio impianto.
    la societa x non mettere in crisi i Gestori ha anticipato con bonifico a tutte le gestioni aderenti x euro in base alle capacita di stoccaggio.
    QUESTA È LA VERA VERITÀ
    quello che vi dicono i vs. A.R
    sono solo BALLE. x chidervi un contributo da parte vs.

  • mario api ip

    chissà la verità qualè alla fine , ogni Gestore la racconta a modo suo.
    qualunque sia la verità non c'e ne può fregar di meno..
    una sola cosa è vera ora , che non si vende , e cercano di toglierci anche quel pò che ci è rimasto !!!!!!!!!!!!!!!!

  • Roberto Gestore IP

    Confermo in Pieno !!! Me lo hanno confermato 2 Gestori Eni ... Tutte balle quello detto contro l'Eni fino adesso !!!

  • Gestore eni

    Io sono un Gestore Eni e ti dico che i tuoi colleghi ti stanno dicendo tante palle. Perchè come gli altri non fanno più litri durante la settimana molti hanno dovuto rinunciare al margine del servito per fare spazio a quello dimezzato dell'iperself h 24 che rimarrà anche a fine scontoni. Senza contare che ci sono gli affitti di attività collaterali rimasti astronomici anche grazie al fatto che si invita il cliente a rimanerne lontane. E da settembre la bustina non sará più gratis ed anzi vedrai come Eni saprà riprendersi pure quel poco che i colleghi credono di aver guadagnato.

  • Francesco

    Ma leggere magari anche oltre le prime tre righe dell'articolo no???? C'è l'intervento proprio di un Gestore Agip che non pare tanto soddisfatto.

  • Roberto Gestore Ip

    Margine Uguale ... Cosi' mi hanno detto , Perche' mi devono raccontare balle ? Uno e' anche mio parente , stanchissimi ma molto sodisfatti economicamente .... Cosa volete che vi dica , a me mi hanno spiegato cosi' ........

  • Sandro

    Parenti serpenti. Fanno bene le compagnie a lasciare i margini fermi a 10 anni fa con Gestori come non potrebbero fare altrimenti.

  • Anonimo  - Gestore eni

    p.s. i litri venduti durante lo "scontone" vengono rimborsati in toto entro mercoledi della settimana succesiva.

  • Anonimo  - re: x paolo

    di che colore sei?

  • max ip

    io da solo non sò cosa fare , ma non è possibile stare in questa situazione ma è possibile ke stiamo subendo questa morte lenta e l'unica cosa lamentarsi sul web io compreso. ma non possiamo riunirci e fare qualche cosa per noi/famiglie senza i sindacati.!!!!

  • LINO

    SIAMO SOLTANTO BRAVI A ESULTARE QUANDO L ITALIA DEL GIOCO VINCE MA A DIFENDERE IL PROPRIO POSTO DI LAVORO NON SIAMO BUONI A FARLO E TUTTO QUELLO CHE STA ACCADENDO E PERCHE' NOI GLI PERMETTIAMO DI FARLO MA SE L INTERA NAZIONE INIZIA A FARE UNJA VERA GUERRA CONTRO LA NOSTRA POLITICA QUALCOSA CAMBIA INIZIAMO A BLOCCARE L INTERA ITALIA CON LE AUTOSTRADE DALLA PUNTA DELLO STIVALE ALLA FINE DELL ITALIA..SALVIAMO I NOSTRI POSTI DI LAVORO

  • Gestore eni

    bla bla bla tutte parole la verita sullo scontone la scritta anonimo Gestore eni che vi piaccia o no a noi non costa nulla poi a settembre si vedra chi rimane

  • Anonimo

    BRAVO questo é il VERO ragionamento del Gestore ENI FINALMENTE uno che ragiona con la propria testa fregandonese dei colleghi sapendo che alla fine ENI lo aiutera MA VA A FAR IN CU......O..somaroooooo |||| siete dei falliti altro che Gestori senta l assistenza di qualcuno non sapete nemmeno pulirvi il c...lo

  • max ip

    forse a non rimanere sarai prima tu :upset

  • mario api ip

    a rionero in vulture ( potenza ) c'e un eni da fare invidia a un sacco di Gestori , con una esso difronte , il proprietario ex agente rete eni.. come mai non ha accettato lo scontone se era gratis con una esso difronte da far cagare xkè rimane sempre senza carburante , ora ne taendo vantaggio una ip che pratica lo sconto di - 16, forse e l'unico ip che sta battendo esso eni in questo periodo..

  • Giovanni

    l'ip sta battendo esso ed eni.... scusami mario l'ip sta facendo ridere. venerdi la esso inizia già la promozione fino al lunedi poi eni con lo scontone ha letteralmente massacrato l'ip. l'ip in questo periodo è totalmente insignificante nel panorama della distribuzione carburanti i perretti non hanno nemmeno pezze al c**o sono sfondati di debiti con le banche.....

  • mario api ip x giovanni

    giovanni ho scritto che l'ip di rionero sta battendo esso e eni xke eni non fa lo socntone , e la esso e sempre senza carburanti x mancanza di fondi

  • Giovanni

    caro Mario si l'avevo capito che al tuo paese l'ip sta battendo le altre 2, io facevo un discorso a livello nazionale e ti posso assicurare che l'esso e l'eni hanno buttato l'ip nella spazzatura.

  • mario api ip x giovanni

    io non faccio socnti , poi la ip in questione e in un paese vicino, e comunque a me chi ha fatto il c**o e la esso. ho venduto più nel mese di febbraio con 15 di di neve alta che a luglio... agosto non ne parliamo, poco poco in questo breve periodo di sconti ho perso 80 mila litri di prodotto rispetto allo stesso periodo 2011, insomma ho preso mazzate da tutti i lati .. se ne andato il 50 % del mio venduto medio..

  • Rocco

    le società per anni ci hanno riempito di manfrine che riguardavano l'investimento per l'impianto e balle varie. poi che fanno? invece di raddoppiare il margine litro per poter sopravvivere con l'euro regalano un sacco di soldi agli automobilisti (con bmw, mercedes, e quantaltro) facendoci il "favore" di lasciare inalterato il nopstro "margine".allora questi maledetti i centesimi quando vogliono li trovano. alziamo la voce perchè le società non sono niente senza Gestori.

  • Andrea B.

    Buongiorno a tutti. In questi mesi/anni molte categorie di lavoratori, a causa di molteplici fattori economico-politici, hanno perso la loro "storica" occupazione e si sono dovuti ricollocare in un mercato del lavoro sempre piu' competitivo. LeggendoVi, mi sembra enorme, nel Vostro caso di Gestori, la preoccupazione di non avere alcuna competitivita', nel panorama lavorativo dipendente odierno. Tanti auguri a tutti.
    Andrea.

  • Anonimo

    Andrea b fai ironia??? Tieni conto che la maggioranza dei Gestori di oggi sono figli di Gestori di ieri, attratti dai margini di qualche anno fa e dalla comodita' di un lavoro gia' avviato e per il quale la quinta elementare era fin troppo. Ora male che andra' rileveranno l'attivita' del nonno, anch'essa ad alto contenuto intellettuale: vendita schiacciamosche.

  • Gestore eni treviso  - colleghi

    Quello che stupisce di più non sono gli aumenti e/o i motivi ma i colleghi eni che ancora riescono a difendere il cane a sei zampe, vergognoso!!! tra poco non andremo in piazza per il riconoscimento della nostra pagnotta ma andremo a mendicare una pagnotta!!!!!!

  • Claudio

    i dirigenti eni sono una massa di b......i. all'epoca chi di dovere ha fatto bene a far saltare in aria quell'altro cornutaccio di MATTEI

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie