GestoriCarburanti

Venerdì, Jul 19th

Last update:08:32:00 AM GMT

Eni lancia il selfservice a 10 centesimi in meno al litro. Gestori divisi, è polemica

E-mail Stampa

L'INIZIATIVA è valida su tutto il territorio nazionale, e ha preso piede anche a Forlì: il gruppo Eni, che comprende anche Agip, consente ai gestori di aprire una pompa chiamata H24, dove si trova benzina selfservice a prezzi scontatissimi: addirittura 10 centesimi in meno rispetto al servito e 6 rispetto a un normale 'fai da te'. Come spiega Andrea Bartolucci dell'Eni di via Bertini, è il gestore a decidere fino a che punto spingersi con l'offerta, in una forbice che va dagli 1 ai 6 centesimi rispetto al 'fai da te' e da 6 a 10 sul servito. Ed è bastato che l'iniziativa prendesse piede per provocare anche a Forlì le prese di posizione che si sentono nel resto d'Italia. 

Di certo gli altri benzinai non sono felicissimi. «Il vero effetto di questa iniziativa — spiega Stefania Bartoletti di Confesercenti — è che convincerà le compagnie petrolifere che non c'è bisogno dei gestori». In verità Eni non consente l'H24 là dove c'è solo self. E il problema del prezzo c'è davvero: tra qualche mese la Total di via Ravegnana diventerà una pompa bianca, diventare low cost per sopravvivere. «Questo sì che è un caso positivo — continua Bartoletti —, ma si poteva fare già prima del decreto Monti. Certi sconti non aiutano la categoria».

Andrea Bartolucci del distri­butore Eni di via Berlini, è lei l'uomo degli sconti?

«Sì. A Forlì siamo credo in due ad avere applicato questa iniziativa».

Ce la spiega?

«Molto semplice: sei centesimi di sconto sul fai da te e 10 rispetto al servito nel caso in cui gli automo­bilisti facciano rifornimento all'H24».

Una sorta di super self servi­ce.

«Esattamente».

Ma il prezzo chi lo decide?

«In generale la compagnia. Però ci lascia un margine di discrezionalità sull'entità sconto: potrei alzare il prezzo di 5 centesi­mi».

Ovvero farne risparmiare ri­spettivamente 1 e 6. Troppo poco?

«Troppo poco, sì».

E allora perché non ha ribas­sato ancora di più?

«(ride) Calma. Poi vado a erodere il mio guadagno. Una cosa però è certa, ed è che la linea è stata trac­ciata».

In che senso?

«Il prezzo. Bisogna lottare con il prezzo. Chi non l'ha fatto, ha chiu­so».

Ma chi, tra i benzinai? Benzi­nai in crisi?

«Eccome. E chi non lo farà, ri-schierà a sua volta di chiudere».

Si sente un apripista?

«No. Capisco i colleghi che non hanno aderito all'iniziativa. Che funziona solo con numeri elevati. Dalle mie parti invece sì, perché c'è molto passaggio. E allora vale la pena tentare».

Antonio Catania, benzinaio Agip di viale Due Giugno, an­che lei poteva aderire all'ini­ziativa del gruppo Eni-Agip-Ip e abbassare i prezzi. «Ma non ci penso neanche».

E perché?

«Ho fatto i conti. Dovrei aumenta­re le vendite del 100%. Se vendessi più del doppio dei litri, allora tor­nerei in attivo. Forse. Perché sto tralasciando costi di gestione, con­tributi...».

Va bene, tralasci. Però si sa­rà reso conto di vendere me­no?

«Certo. Il 30% in meno di un anno fa».

Uno non pensa che ci siano meno macchine in giro.

«Sì invece. Rappresentanti che non hanno più lavoro. Autotra­sportatori senza consegne. Fur­goncini aziendali che non girano. E perché no, massaie che ora van­no a fare la spesa in bici... Lei pen­si se posso venderne di più, anche con lo sconto».

Va beh, ma lei non li aiuto.

«L'unica cosa che posso fare è ri­fiutare di aderire a questa iniziati­va, che è sulle spalle di noi benzi­nai: i 10 centesimi li pago io. La facessero a carico loro».

Ha fatto bene i conti?

«Sono laureato in economia».

Non voleva fare il benzinaio, allora.

«Lo faceva mio padre, in Sicilia. Volevo lavorare nel turismo».

Ha mai pensato di mollare? Alcuni suoi colleghi passano alle compagnie no logo, che costano meno.

«Bisogna essere proprietari dell'impianto. No, io non posso mollare».

Fonte: il Resto dei Carlino FORLÌ

Commenti (15)
  • Anonimo  - Andrea Bartolucci del distri­butore Eni di via Ber

    E' GRAZIE A .... COME QUESTI CHE TUTTI SAREMMO COSTRETTI A CHIUDERE, COME SI NOTA CHE ANCORA PENSA AI LITRI E NON AL GUADAGNO REALE, E' A QUESTE PERSONE CHE CI VORREBBE LA FORCA..................

  • Michele

    Cari colleghi per chi non lo avesse capito ancora............eccovi la risposta
    da questi due Gestori.

  • Un Gestore Agip

    Complimenti caro collega spero che ti intervisteranno ancora fra qualche anno pre vedere se stai ancora guadagnando sulle benzine o avrai lasciato il tuo margine completamente alla signora Eni come stanno già facendo i tuoi colleghi che hanno aderito un anno fa. Ripeto complimenti

  • Giank  - No Iperself ergo sum.

    Andrea Bartolucci sei esisti sei un autentico fenomeno.
    L'ennesimo fenomeno che ha capito tutto del mercato e fra qualche mese piangerà disperato perchè non i soldi per comprare i carburanti.

  • Anonimo

    LUIGI PIEROT!
    RICORDATEVI QUESTO NOME LUIGI PIEROT
    Vogliamo fare una scommessa?
    IPERSELF24H sarà un FLOP chi ha aderito oltre a non guadagnare un c***o perderà una marea di clienti SCOMMETTIAMO?
    Abbiamo abituato per anni i clienti a caricare i punti sul faidate ora di punto in bianco è finito tutto?
    MEDITATE GENTE MEDITATE!
    LUIGI PIEROT!

  • mp

    Un applauso al Gestore Antonio Catania. :)
    Un vaf............ testa di .......... a andrea bartolucci.

  • Bertolo Mauro

    Caro collega Andrea Bartolucci, rispetto le idee e scelte altrui, ma con 0,008 €/l. che ti rimangono di margine dove vuoi andare?? Il problema è che distruggi tutta la categoria, perchè tu venderai un casino (forse!!) e non guadagnerai niente e gli altri non venderanno più e saranno come te!! Di controparte, l'Eni si ritrova con lo stesso carburante venduto e guadagnerà in borsa... Buon lavoro comunque.

  • Gestore eni

    caro bertolo mauro, ad una persona come andrea bartolucci, non ti ci mettere neanche a spiegare il margine che gli resta, questo è uno di quelli che si mette in dosso la pettorina del blu diesel e se un giorno eni gli dice che si deve mettere a pecora questo obbedisce e... forse ci prova anche piacere.

    sicuramente diventerà il suo prossimo lavoro per poter pagare lo scoperto in banca.

  • stefano avia  - alla frutta....

    con gente come questa alla pompa come possiamo pensare di salvare la categoria...se nn riescono a vedere piu' in la' del loro naso.....

  • dario

    caro stefano puo darsi che hanno il naso lungoooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  • Anonimo

    Al collega che ha aderito al self 24 ore col -10, come fa a coprire tutte le spese con solo 1cent.di ricavo lordo

  • anti ENI

    IO dico solo una cosa, avanti con le pompe bianche !!!!!!!! Zona BRacciano - Roma.... benzina a 1,60 !!!!!!!!!!!!!!!! Devo dire altro ?? Buona fine per voi.

  • mp

    finiti noi, troverete solo pompe bianche a distanze anche di 40 km, che faranno i prezzi che vogliono. vorrei proprio vedere come farete a fare 5 o 10 euro, o benzina allo scooter......... :grin

  • MARCO  - benzina a 1,60

    allora tu si che risparmi......il carburante,caro amico,è caro di 1euro non di 2 o 3 cent!!!!HAI CAPI'!!!Quando non ci saremo più NOI voi pagherete il carburante ancora più caro di quanto lo avremmo venduto NOI!!!!
    I G N O R A N T E!!!

  • anti ENI

    Lo so che è più caro di 1 euro, ma questo è colpa nostra che non ci ribelliamo !! E poi nella sola zona di Roma ci sono 3 pompe bianche in apertura, ex-ERG, ex-ENI, ex-TOTAL !!!! Poi la gente si sta abituando a fare il pieno, sarà un sacrificio ma almeno per 20 giorni stanno a posto ! Se si provocano disagi si ottiene qualcosa ! Basta non votare questi maiali del governo.....

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie