GestoriCarburanti

Venerdì, Jul 19th

Last update:08:32:00 AM GMT

La Regione Toscana cancella l'accisa di 5 centesimi dal primo ottobre

E-mail Stampa

Scatta dal primo ottobre l'abolizione dell'accisa di 5 centesimi introdotta all'inizio dell'anno con legge regionale per far fronte agli impegni di spesa per l'emergenza in Lunigiana e all'Isola d'Elba. È la decisione - riferisce una nota - che la giunta regionale (con una proposta di modifica della legge vigente) assume nella sua seduta di oggi e trasmette al consiglio per l'approvazione.

"L'accisa è una specie di patrimoniale alla rovescia che colpisce i più deboli - spiega il presidente Enrico Rossi -. Siamo stati costretti a introdurla perchè al momento dell'emergenza la legge nazionale imponeva alle Regioni di fronteggiare gli eventi calamitosi tramite interventi fiscali per poter accedere ai finanziamenti nazionali. La Corte costituzionale ha in seguito dichiarata illegittima questa norma".

"Ho fatto presente la situazione in tutte le sedi, con lettere al capo del governo, ai parlamentari, messaggi ai ministri- ha aggiunto il presidente - . Ho portato il problema all'attenzione della Conferenza Stato Regioni. In ogni occasione ho ripetuto che era profondamente ingiusto imporre alle Regioni colpite da calamità di far fronte da sole alle spese. In seguito alla sentenza della Corte, quando si è verificato il terremoto dell'Emilia Romagna, il governo ha caricato su tutte le Regioni l'onere di una ulteriore accisa di 2 centesimi. Con il risultato di punire con un doppio sacrificio i toscani. Nemmeno il mio ultimo appello al presidente Monti ha sortito effetti, e così - prosegue Rossi - ho deciso di intervenire e porre fine a questa ingiustizia".

Commenti (8)
  • mario api ip

    menomale un pò di buon senso ,...

  • nicola ip

    non ti illudere il 1° novembre aumentano di 10 centesimi al litro i carburanti.

  • mario api ip

    bhe se riaumentano l'iva , certo che sale ... chissa se la sterilizazione dell iva arriverà dopo l'aumento :grin :grin

  • Roberto Gestore IP

    Scusate stamane non funziona il Nm verde della IP per i Prezzi , qualcuno sa' se ci sono delle variazioni ??? Grazie

  • mario api ip

    roberto non so niente anche io ho riscontrato lo stesso problema !!

  • Roberto Gestore Ip

    Chiamero' il Promotore ... ma non sapra' nulla come al solito !!! Se hai novita' aggiornami Grazie Mille !!!

  • Alex

    Considerando che i distributori in italia registrano un venduto medio annuo di Lt. 1.500.000, diviso 52 setimane sono al incirca Lt. 29.000, aplicando un aumento regionale di euro 0.05 sono circa Euro 1450.00 in più su uno scarico carburate settimanale, senza aggiungere gli aumennti del barile, del platz', delle companie, i calitermici da anticipare ecc,ecc.
    La domanda è se il Gestore guadagna Euro 0.036 quando potrà portare a casa uno stipendio ?
    Dovrà aspettare che finiscono gli sconti ?
    Dovrà aspettare che finiscono gli aumenti ?
    Il suo margine non bastaa coprire i mutamenti del prezzo dei carburanti, che dovrebbe essere il suo pane quotidiano,
    mentre in italia abbiamo ancora persone che pensano, fanno dichiarazioni, articoli sui giornali ed atro ancora sul mondo dei carbranti !!
    Tutto questo è assurdo !
    Il nostro margine non basta più nemmeno per aquistare il carburante per lavorare e si parla di marketing, di scontoni, di premi, di fidelizzazioni, tanti anni di studi per truffare il prossimo ?
    Un tempo vivevano di espedienti quelli che marinavano la scuola.

  • Fabiano

    Cari Colleghi:

    Devo dire che cio che ha menzionato Alex,mi intristisce un pò ma in effetti un pò ci azzecca.

    Sono fermamente convinto che si debba aprire una forte discussione sul margine del Gestore
    Visto che in Europa i distributori sono meno e tutti si arrangiano quelli che devo rimanere a fare questo mestiere è giusto pagarli meglio

    Ma visto che Noi siamo i piu Fighi pk simo Italiani, guardiamo cosa fanno in Europa ma alla fine gli Impianti non si riducono pk costa troppo......I Gestori non si retribuiscono bene pk basta che a guadagnare sia lo Stato e i Petrolieri......

    Ecco pk la sitazione non si sblocca

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie