GestoriCarburanti

Sabato, Sep 21st

Last update:08:32:00 AM GMT

Regione Toscana, cancellato l'aumento di 5 centesimi

E-mail Stampa

La seconda variazione al Bilancio regionale di previsione 2012  prevede la cancellazione dell'accisa di 5 centesimi per litro di carburante. La tassa era stata introdotta lo scorso anno per finanziare gli interventi di ricostruzione dopo l'alluvione in Lunigiana.

Il Consiglio regionale della Toscana ha approvato a maggioranza la cancellazione dell'accisa a partire dal prossimo primo ottobre.

La variazione al bilancio di previsione 2012, come ha ricordato il presidente della commissione Affari istituzionali, Marco Manneschi (Idv), ''prevede minori introiti pari a 25 milioni e 750 mila euro, dovuti proprio alla cancellazione dell'accisa sui carburanti (9 milioni e 750 mila euro) e alla contrazione dei consumi dei carburanti stessi (16 milioni)''.

I minori introiti sono recuperati dal capitolo dell'edilizia residenziale pubblica, che scende a 59 milioni e 250 mila euro rispetto agli 85 milioni previsti inizialmente. Altre variazioni riguardano un maggiore stanziamento di 12 milioni a favore del sistema sanità, 17 milioni a favore del trasporto pubblico su gomma in attesa delle ripartizioni del fondo nazionale, 5 milioni per eventuali acquisti di aree industriali dismesse e un milione e 100 mila euro a favore dei contratti di solidarietà. La copertura per questi interventi sarà ottenuta da risparmi sulle politiche settoriali (19 milioni), rientri di somme giacenti presso Fidi Toscana (7 milioni e mezzo) e Artea (2 milioni e 300 mila euro) per misure ormai esaurite, e dal prelevamento dal fondo di riserva (2 milioni e mezzo).

Commenti (2)
  • Giacomo

    Bene, 6 centesimi in meno soltanto, ma tutto fa brodo :)

  • anonimo

    Che tristrezza.......non si sà piu' niente di incontro sindacati governo....non si sà se dovremo scioperare........non si sà piu' nulla!!!!silenzio tombale!!!!!

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie