GestoriCarburanti

Sabato, Sep 21st

Last update:08:32:00 AM GMT

Con un provvedimento a sorpresa la Sicilia cambia la regolamentazione del settore carburanti

E-mail Stampa

Il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, nella qualità di assessore alle Attivita' produttive ad interim, ha firmato nei giorni scorsi il decreto che prevede il recepimento di alcune norme di semplificazione, liberalizzazione e riordino del settore dei carburanti. Il provvedimento è stato firmato oltre che dal governatore dimissionario Raffaele Lombardo anche dall’assessore per l'Economia Gaetano Armao.

Il provvedimento dà l'ok ai distributori di carburanti stradali per "la commercializzazione di prodotti di natura non petrolifera permettendo di ampliare agli esercenti la propria attività fino a trasformarla in una piccola stazione di servizio". Abrogato, infine, per i nuovi impianti che sorgeranno al servizio di centri con popolazione inferiore a 10 mila abitanti, l'obbligo di affiancare alla distribuzione di carburanti anche quella di gas per autotrazione.

Semplificate anche le procedure per i cambi di destinazione dei distributori di carburanti o dei serbatoi di prodotti specifici: tali modifiche alle attivita' potranno essere effettuate dietro semplice comunicazione.

Nel provvedimento anche la possibilità alle aziende di autotrasporto e ai cantieri di installare serbatoi di gasolio fino alla capienza di 9 metri cubi con una semplice comunicazione denominata senza attendere il relativo parere dei vigili del fuoco, come già avviene nel resto d'Italia. Resta intestata agli stessi vigili del fuoco la verifica a campione del rispetto delle normative vigenti.

Commenti (12)
  • lino q8

    BENE! hanno adottato la legge nazionale snellendo la burocrazia,che ègià tanto!
    Continuo a chiedermi se è utile allargare la vendita anche ai prodotti non petroliferi?Andiamo a togliere lavoro ad altri commercianti,vedi tabaccai,alimentari,giornalaiecc. dividere una " torta ", già rimpicciolita, con più persone? Il consumo non aumenta se siamo in piu' a vendere lo stesso prodotto,non è che si fuma di più o si mangia di più,anzi coi tempi che corrono...........Non sarebbe meglio farci riconoscere il GIUSTO e continuare a fare i benzinai?
    RIFLETTIAMO!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Anonimo

    povero benzivendolo ai paura del mercato '?

  • Gestore esso

    Anonimo...ai si scrive con l'acca......

  • tamoil

    il fatto è che non tutti i chioschi possono essere adibiti alla vendita di altri prodotti, viste le ridotte dimensioni..e poi anche le piccole imprese possono avere le cisterne, così fanno il pieno altre ai mezzi di cantiere anche agli amici degli amici..altre perdite per noi poveri Gestori

  • lino q8

    caro anonimo,non ho paura del mercato! è il contrario invece.Ci lamentiamo che ci facciamo la guerra uno contro l'altro per qualche litro in più,tolto al collega, senza risolvere niente facendo il gioco delle Compagnie!
    Non hai risposto alla domanda se si venderebbe di più se fossimo di più a vendere lo stesso prodotto?
    Sei forse convinto di essere più bravo degli altri?
    hai fatton tuo il detto mors tua vita mea?
    rifletti,caro anonimo!!!!!

  • kazunori

    anonimo e pure C... :grin :grin :grin

  • Anonimo

    i benzivendoli sono troppi per vendere di più dovete sparire la metà

  • admin

    Visto che ti firmi anche con il nome di un altro utente, sarebbe stato corretto dire che anche tu sei un benzivendolo.
    Inoltre certi altri commenti sono risultati offensivi e assolutamente inutili tanto che li abbiamo oscurati. Questo vuole essere un semplice unico e ultimo avviso. Dopo saremo costretti a oscurarti dal sito.
    Grazie per l'attenzione
    Redazione GC

  • Otto Q

    Scaronimo. Ecco svelato il segreto sull'identità di ques'uomo strenuo ostracista della nostra categoria.E' l'AD dell'ENI che si cela sotto l'originalissimo pseudonimo nascosto dal quale quale elargisce lezioni di grammatica e proncipi di economia a noi gretti benzivendoli.

  • Kazunori

    Cara Redazione accetto che mettiate i puntini al posto della verita' ,ma sto anonimo del ..... ha rotto, interviene solamente per prendersi gioco della categoria.Francamente ne ho abbastanza :upset :upset :upset

  • stefano

    Basterebbe non rispondergli, non considerarlo :) :) :)

  • gest.eni

    L'anonimo quando dice che il Gestore ha paura del mercato non si rende conto di una cosa,per ignoranza:
    per tutti i prodotti che non sono i carburanti il dominio assoluto e'della GDO.
    L'anonimo si nasconde perchè non ha stima di se stesso e fiducia in quello che lui stesso afferma.O non è un Gestore.
    Poverino.

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie