GestoriCarburanti

Domenica, Aug 25th

Last update:08:32:00 AM GMT

Iperself eni: c'è chi dice no!

E-mail Stampa

Riceviamo e  pubblichiamo un commento di un gestore eni, una riflessione sulla nuova iniziativa iperself  Eni

Gestori ENI di nuovo sotto attacco, non da chiunque, bensì dalla loro stessa compagnia.

In questi giorni si stanno tenendo sul territorio le riunioni aziendali per ammannirci la nuova “strabiliante” campagna IPERSELF-10.

In sostanza l’ENI, constatato l’andamento fortemente negativo delle vendite e conseguente erosione di quota di mercato per l’anno 2010 e primi mesi 2011, determinate – come ormai tutti sanno - oltre che da fattori congiunturali, anche dalla dissennatezza della politica di marketing  dell’attuale management che, intende porvi rimedio, al solito, nel modo più involuto ed iniquo possibile.

Intanto, allo scopo di eludere l’accordo del 25/11/2010, quando prevede che in simili circostanze l’onere dello  sconto sia a totale carico dell’azienda stessa, si inventa il trucco che potremmo definire di “inversione del proponente”, nel senso che sarebbero i gestori  – motu proprio – a supplicare di effettuare l’IPERSELF -10, per cui non potranno sottrarsi ad una congrua compartecipazione, che nel caso degli impianti misti, arriva a 2,083 SIVA eurocent/litro; praticamente privandosi più del 50 % del MARGINE.

Ora alcune considerazioni:

assolutamente non condivisibile l’ostinatezza dell’azienda di voler giocare la battaglia dei prezzi, al solo scopo di recuperare volumi persi, nelle ore di chiusura, mettendo in naftalina il gestore sul quale tanto si è investito col programma “ECCELLENZA” voluto per ottimizzare le sue capacità di interferenziazione con il cliente, anche ai fini della vendita di merci diverse; non trascurabile poi, l’azione di trascinamento sugli altri marchi, che alla fine porta “in neutralità” l’iniziale vantaggio sui prezzi ; da ultimo, ma non per importanza, IL TOTALE SPREGIO per le sorti del gestore, già al limite della sopravvivenza economica, costretto a subire forse l’ultima predazione a quello scampolo di margine che ancora gli rimane.

A questo punto mi chiedo se questa azienda è consapevole che con questa ulteriore richiesta sta  portando i suoi gestori al fallimento??

un  gestore ENI che non ha firmato l’ultimo IPERSELF -10

Commenti (60)
  • Anonimo  - No Iperself 1

    Forza ragazzi contiamoci! Vediamo quanti sono quelli che hanno detto no all'ennesimo tentativo di succhiarci il sangue. Daremo coraggio anche ai tanti che hanno paura (come se ci fosse da perdere qualcos'altro).
    UNO!

  • domenico

    hai ragione proviamoci !!!!!!!!!!!!!!! l' unione fa la forza e ultimamente ne abbiamo proprio bisogno

  • Anonimo  - iperself-10

    quattro

  • Anonimo

    col c***o firmo anzi se va avanti cosi aumento di mio pugno 1 cent al litro cosi da sistemare i conti e poi gli lascio le chiavi a scaroni , che venga lui ad aprire alle sue condizioni.

  • padroncino

    senti senti questi Gestori non fanno -10 e continuano ad ingrassare alle nostre spalle

  • Gestore Tarantino  - il Gestore che ingrassa??

    ah ah ah ah ah!!! Padroncino!!! ah ah ah ah!!

  • Anonimo  - Dievnta Gestore

    Ci sono tantissimi impianti da gestire, nessuno li vuole, potresti farci un pensierino PADRONCINO, ma te lo sconsiglio, diventeresti presto anoressico!! Ciao illuso.

  • domenico  - non parlare a vanvera non serve a nessuno

    alle spalle di chi ingrassereberro ?

  • milo  - Mandate la disdetta

    Pur non avendo mai in nessun caso aderito ad iperself, dico ai colleghi che lo praticano, mandate la disdetta, vale sempre il detto + litri - guadagno e non il contrario.

    Buon lavoro a tutti

  • domenico

    hai proprio ragione!!!!!!!!!!!!!!

  • Anonimo

    :grin nessuno quà aderisce all'iper self eppure da qualsiasi impianto che passo tutti sventolano le veline -8 .... -10..... siamo forse noi non eni a fare l'iper self forse????

  • Anonimo  - Eni=4200 impianti.

    Ti informo che gli impianti Agip/Eni sono circa 4200 e di questi un buon 30% li ha mandati dove meritavano assieme alle loro proposte vergognose.

  • Giampiero  - forse vi sfugge

    che l'intesa di novembre, alla lettera prima di quella citata che dispone la gratuità dei costi in caso di iniziativa proposta da Eni, indica che questa non sia dovuta nel momento in cui "la decisione di praticare un'ulteriore riduzione di prezzo" sia decisa dal Gestore. Senza discutere sui metodi, alcuni li reputano indecenti, con i quali l'azienda ha inteso "carpire" le adesioni, gradirei sapere, e forse lo gradirebbe anche la pubblica platea dei Gestori che leggono, come intendono rispondere le tre sigle sindacali a tale ennesima proposta commerciale che parrebbe fallimentare per i colleghi che vi hanno aderito, e che farebbero meglio disdire prima di asciugarsi le lacrime.

  • Anonimo  - No iperself.

    Come intendono rispondere non lo so, ma so che hanno dato indicazione di aderire e io non sciopererò certo per difendere quei fessi che portano via litri ai colleghi con guadagno zero dopo essersi fatti abbindolare come polli.

  • Moreno Parin  - Per Giampiero

    Meno male che c'è ancora qualcuno che li legge gli accordi, il famoso punto d dell'articolo 7.2 dell'accordo dello scorso 25 novembre, sottoscritto da tutte e tre le organizzazioni sindacali. Altro non serve dire.

  • Giampiero  - x Moreno

    premesso che non vorrei fare la "Cassandra" della situazione, ma se queste di Eni sono le premesse, prevedo non pochi ostacoli al rinnovo contrattuale che dovrebbe scadere a fine anno. Forse sarebbe meglio chiarirsi le idee un poco prima e presentarsi ai tavoli facendo esperienza delle note dolenti e pesantemente stonate che Eni, nel ruolo di direttore di orchestra, intende farci provare.

  • Anonimo

    ma come si fa a rinunciare al 50% del margine??

    come si fa ad accettare di lavorare 10 ore al giorno per 6 giorni la settimana per pagare a malapena le spese della gestione??

    io auguro a coloro che hanno accettato di fallire e chiudere il prima possibile per non portare nel baratro tutti quelli che resistono.

    il problema è che c'è sempre qualche "pollo" pronto a prendere una gestione e bersi tutte le cazz..te che l'assistente rete gli propina, fino a quando non si accorge che il c/c invece di aumentare, diminuisce inesorabilmente.

  • mirko  - re:
    Anonimo ha scritto:

    io auguro a coloro che hanno accettato di fallire e chiudere il prima possibile per non portare nel baratro tutti quelli che resistono.


    i Gestori che gente...sempre a sperare che i colleghi chiudano! ma lavorate e lasciate lavorare......imparate a farvi i c....vostri chi ha accettato(come me)avra i suoi motivi...no?

  • Anonimo

    Sarebbe interssante conoscere i motivi che portano un "Gestore" ad aderire ad una promo che lo fa lavorare praticamente in perdita.
    Bravo, continua così, magari vinci il viaggio premio (a tue spese)!

  • fabio

    chi ha accettato come te non è altro che un povero ignorante.che motivo hai di fare più litri senza guadagno?sei fortunato amico che non hai davanti me con marchio "esso"che rispondo sconto su sconto SENZA RIMETTERCI UN CENTESIMO!!continua cosi che vai bene,fai tanti litri.

  • Anonimo

    come mai chi a aderito e gia sperimentato non interviene?
    io lo so

  • franco  - over

    +0.3 su tutto altro che meno dieci,ciao,,,,,,,

  • mario da parma

    preciso che non sono un Gestore agip,il -6 o - 10 si può anche fare purchè il costo sia carico della società

  • Pietro

    io trovo che certe parole come "augurare di fallire" a un collega, non siano belle! Io credo che chi aderisce si sia fatto i suoi conti... io ho un impianto in una città dove siamo 4 AGIP... gli altri 3 hanno aderito e io di mia volta l'ho fatto... il motivo?
    1) la mia vendita selfservice è di 30000 litri al mese su 280000 litri totali
    2) riesco a tirare fuori due buoni soldini dai miei 5/6 tagliandi che mi faccio al giorno
    3) vendo molto in servito
    cioè di motivazioni per aderire al -10 ci sono per molti impianti... non sono parole da dire queste... e io sono dalla vostra parte.

  • Anonimo

    Chi ha aderito non sa fare i conti. Mi dici nel tuo caso che vantaggio hai avuto oltre a quello di leccare l'Agenzia o l'area e far vedere che sei un bravo Gestore come gli altri? Che c'entrano i tagliandi o i cambi d'olio? Vendi molto in servito? Motivo in più per far venire i clienti quando ci sei non quando sei chiuso. Ma guarda te cosa ci tocca leggere...
    E grazie a "commercianti" come te e i tuoi colleghi che stiamo facendo questa fine.
    Gli unici "commercianti" al mondo che invece di cercare modi per guadagnare di più, sottoscrivono quelli per guadagnare di meno.

  • Anonimo

    Cao amico dei 4200 impianti forse tu non ti muovi mai dal tuo impianto ma prova a fare il giro e vedi quanti sono i tuoi colleghi che aderisco a questa iniziativa..... se non lo sai te lo dico io sono ben il 70% degli impianti i quali sono ancora molto orgogliosi di esporre fregi manifesti e veline.... è proprio grazie a voi eni ex agip se è scoppiato tutto questo putiferio,,, siete stati coloro che hanno dato il la a tutti questi ricatti.... e ne eravate molto orgogliosi adesso non sapete più come riparare... e altrettanto dicasi per le carte aziendali grazie alla vostra affanosa corsa di rubare clienti ad altri colleghi che siamo arrivati a pagare una percentuale così alta sulle sue transazioni.... cari colleghi prima di buttare fango su chi che sia guardiomoci dietro e facciamoci un esame di coscenza e poi attribuiamo le colpe,,,,,, NOI Gestori cerchiamo di restare uniti e lasciamo a chi si arricchisce alle nostre spalle a farsi la guerra....

  • Anonimo

    Se tu leggessi prima di scrivere avresti visto che io ho detto che il 30% non ha aderito, non che nessuno ha aderito.
    Circa le carte aziendali, forse non sai che solo da quest'anno il costo per gli Eni si è adeguato agli altri perchè fino al 2010 pagavamo 0.0036 (7lire) al litro, quindi non scrivere fesserie perchè avevamo il costo più basso di tutti.
    Io non devo riparare una mazza perchè non ho aderito all'Iperself, ho sempre praticato i prezzi massimi e non ho mai galoppato per servire le macchine al fdt, oltre a non fare credito (leggi banca gratuita) a nessuno. Chissà se tu puoi dire altrettanto. Quindi risparmiati le tue lezioni su " Il bravo Gestore", nel mio caso e nel caso di molti miei colleghi Eni, hai proprio sbagliato indirizzo.

  • roberto  - iperself

    col c.... che firmo!!!

  • Gestore shell

    Io essendo ancora Gestore ho ricevuto proposte e pressioni per fare uno sconto con contributo e, pur essendo con erogato in calo di un buon 20% annuo anche grazie al fatto che nelle vicinanze fanno sconti di ogni genere, agip esso q8 erg shell ,ho sempre detto di NO . il nostro margine gia'troppo esiguo non puo'consentirci di ridurlo ulteriormente la concorrenza devono farsela le societa' non noi sveglia sindacati uniti ma prima di tutto colleghi poche chiacchere fuori le palle o sara' una lenta agonia.

  • Anonimo

    a te hanno proposto uno sconto,a me non lo danno anche se lo chiedo!

  • giciemme

    Scommetto che tu fai parte dei cosidetti galoppatori.
    Studi scientifici hanno dimostrato che i galoppatori sono ben predisposti al taglio del margine e morfologicamente perfetti per mettersi a 90°.
    Che sia una questione di dna? :grin :grin :grin
    P.s. per i colleghi non Eni, i galoppatori sono quelli che fanno lo sconto fdt e servono. Praticamente guadagnano di meno e lavorano come prima.
    rappresentano l'involuzione della specie dei Gestori.

  • giciemme  - errore

    Scusate ma il post di cui sopra era per mirko, quello che dice di farci i c. nostri. Non doveva collocarsi qui.

  • Anonimo  - re: over
    franco ha scritto:
    +0.3 su tutto altro che meno dieci,ciao,,,,,,,

    :grin +0,012 su tutto!!!!!! 8) e dormi meglio!!!!! ;)

  • Anonimo  - re:
    giciemme ha scritto:
    Scommetto che tu fai parte dei cosidetti galoppatori.
    Studi scientifici hanno dimostrato che i galoppatori sono ben predisposti al taglio del margine e morfologicamente perfetti per mettersi a 90°.
    Che sia una questione di dna? :grin :grin :grin
    P.s. per i colleghi non Eni, i galoppatori sono quelli che fanno lo sconto fdt e servono. Praticamente guadagnano di meno e lavorano come prima.
    rappresentano l'involuzione della specie dei Gestori.


    in provincia di Treviso ce ne sono molti! :zzz

  • Anonimo

    Chiedo: Ma gli aderenti all' IPERSELF si attengono veramente
    all' IPERSCONTO???? (Non sono tanto convinto!).

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie