GestoriCarburanti

Martedì, Oct 22nd

Last update:08:32:00 AM GMT

Eni contro Conad: «Difendiamo gli interessi dei gestori»

E-mail Stampa

"C'è solo il rispetto degli iter autorizzativi a tutela del libero mercato dietro al ricorso contro l'autorizzazione all'apertura di nuovo distributore di carburanti Conad nel Comune di Cesena". In una nota, Eni spiega di essere "assolutamente favorevole alla concorrenza e al libero mercato, ma intende proteggere gli interessi  legittimi dell'azienda e dei suoi gestori, opponendosi all'apertura di nuovi punti vendita che ottengano autorizzazioni senza il pieno rispetto delle norme vigenti". 

In relazione al comunicato stampa diffuso da Conad e alle conseguenti notizie apparse sulla stampa in merito al ricorso di Eni contro i provvedimenti amministrativi in questione, Eni precisa che ha riscontrato profili di illegittimità negli atti del Comune di Cesena e della Provincia di Forlì-Cesena finalizzati all'apertura di un nuovo impianto di distribuzione carburanti Conad. Poiché era ormai decorso il termine di 60 giorni per l'impugnativa al Tar di tali provvedimenti, Eni ha utilizzato l'unico mezzo di previsto dall'ordinamento per tutelare le proprie ragioni e ha quindi presentato un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. Quanto alle polemiche sull'oligopolio che impedirebbe l'apertura di nuovi impianti, Eni sottolinea che le stazioni di servizio in Italia sono 24mila (il doppio rispetto a paesi simili come Francia o Germania) e negli ultimi anni hanno aperto 600 impianti quasi tutti di nuovi operatori, nonostante il calo dei consumi.

Commenti (14)
  • mario da parma

    volevo chiedere ai Gestori agip del veneto se dopo questa diffesa da parte agip fanno ancora siopero, scusate ma non vi sembra di essere presi per il c**o,chiedo scusa per la parola volgare

  • Gestore shell

    Qulcuno mi sa dire chi eventualmente rifornirebbe il distributore conad?

  • Stefano Finotto

    No , non ci sentiamo affatto presi per il c**o .Vedi Mario ,il problema che abbiamo noi è che qui non commettono irregolarità nel chiedere autorizzazioni all'apertura, ed infatti le pompe bianche nascono come funghi con buona pace dell'Eni. La quale Eni ,quando ha l'opportunità di appellarsi ad un ricorso , lo fa per interesse proprio e anche del Gestore ( cosiccome affermato ) tanto sa benissimo che a distruggere gli interessi del Gestore ci penseranno poi i TUOI sindacalisti .

  • Anonimo  - scusa Finotto ma....

    tanto sa benissimo che a distruggere gli interessi del Gestore ci penseranno poi i TUOI sindacalisti .

    scusa Finotto ma perchè voi della Gisc non prendete in mano le redini del sindacato e poi ci dai una mano a tutti e non solo a quelli del veneto?perchè devono beneficiare solo i veneti delle vostre azioni sindacali che tutelano solo i Gestori? non siete un po' egoisti e ve ne sbattete le balle dei Gestori d'Italia? non sarebbe utile anchje a voi uno sforzo per nazionalizzare la gisc? sono stufo di sentyirvi sempre criticare gli altri . Non serve a niente lo hanno capito anche i paracarri che siete migliori degli altri e allora invece di compiacervi alla tastiera datevi una mossa e organizzate anche le altre regioni. Io vi seguo e vi ho conosciuto grazie a questo sito, prima non sapevo neanche che esistavate ma adesso basta con il continuare a sputare agli altri e a dire come siamo bravi come siamo belli per essere veramente quello che volete essere non serve più la tastiera e questo sito ma servono le piazze intese come sedi dove i Gestori me compreso che non ho mai digerito i sindacati veniamo a sentirvi e perchè no a seguirvi. Capisco che posso aver fatto confusione ma è il mio pensiero scusate il poco italiano ma sono un benzinaio
    orazio

  • Moreno Parin  - Per Anonimo

    Scusa se intervengo anche io sulla domanda che fai a Stefano, La Gisc è nata dalla base la quale non ne poteva più di una Figisc che non li tutelava, poi e chiaro che la firma ce la mette il presidente, non non siamo egoisti ma semplicemente rappresentiamo i nostri associati, se uno ci crede si associa se no resta libero basta che non venga a chiedere aiuto quando è nei guai, il sindacato è degli iscritti. Quegli stessi iscritti che ieri a Padova hanno mostrato le loro facce all'Eni, loro hanno fatto la manifestazione, loro hanno dimostrato che sono capaci di fare, io, Finotto e Paoan abbiamo organizzato e risposto alle domande dei giornalisti e operatori TV, ma questo è niente rispetto a quello che hanno fatto i Gestori.
    Nulla vietava a colleghi di altre province di partecipare alla manifestazione, nulla vieta ai Gestori di organizzarsi in Cobas, o Gisc o come vuoi chiamarlo, ai colleghi dico sempre: aiutati che Dio ti aiuta, è antico come detto ma sempre attualissimo.

  • Anonimo  - a parin

    proprio un bel sindacalista . solidarietà è il tuo motto!!
    BRAVO complimenti ti sei fatto finalmente conoscere a nome dei Gestori non tuoi iscritti un sentito BRAVO

  • Moreno Parin  - Anonimo

    E dove sta il problema? Solidarietà è una parola grossa e magari bisogna meritarsela, non vedo assolutamente dove sta lo scandalo, chi credi che abbia pagato i costi della manifestazione di ieri, delle bandiere, dei manifesti ecc. Parin? No! la Gisc? Nemmeno! banalmente hanno pagato i Gestori associati, quelli che ci credono a noi, e, a dirla tutta, qualcuno di questi associati ieri mi ha pure chiesto quanto doveva sborsare per i costi della manifestazione. Non è che il tuo concetto di sindacalista sia un tantino da rivedere? Dimenticavo: a noi delle quote Cipreg non viene versato nulla, nemmeno un centesimo, neanche di quelle dei nostri associati. Alla faccia della solidarietà e correttezza di altri.

  • mario da parma

    caro finotto ol distributore in oggetto non è nato da sera a mattina,se c'erano delle irregolarità andavano denunciate prima,l'agip quando a visto che il fornitore non era lei,perchè rifornische già altri supermercati a piantato la grana non per diffendere i Gestori,per quanto riguarda i sindacati,io sono molto critico nel loro operato,ma ti ricordo che se ora ai qualcosa lo devi a loro e ai Gestori di vecchia data come sono io,che negli anni 70-80 con sioperi anno attenuto questo,certo molti nuovi Gestori givani non sanno neanche fare i conti ,basta iformarsi dalle banche

  • fabio  - x mario

    caro Mario, sono un Gestore che come te scioperava e chiudeva per ferie negli anni 80...... continuo ancora ad andare in ferie... se la categoria va male non è colpa dei giovani ,e due conti ,insieme a due parole di fila le sanno mettere. La colpa....???? probabilmente un pò di tutti.. dei Gestori senz'altro la fetta + grande..ricattabili forse anche impauriti ma non sono tutti così-Si piangono sempre addosso e non sanno utilizzare le armi che hanno( vedi over price) LE SOCIETà fanno il loro lavoro e devono avere utili e i sindacati danno una botta di quà e una di là..

  • mario da parma

    vedi fabio non dico he tutti i giovani siano uguali,ma i nuovi Gestori e probabilmente sono giovani alle riunioni sindacali non vengono mai,sono sempre gli stessi anziani,e per partecipare alle riunioni non bisogna prendere ness'una tessera tantè io non sono più tesserato da diversi anni,anche qui siamo sempre gli stessi

  • Gestore Tarantino  - ma quali anziani...

    ...quegli anziani che non tolgono il c**o dalla poltrona? Prima toglietevi dalle poltrone del sindacato, e poi riparliamo...

  • mario da parma

    Gestore tarantino, sono i giovani che non vogliono metterci il c**o perchè hanno paura di scottarselo,è comodo sbraitare criticare e non partecipare mai!!!!!!

  • Gestore Tarantino  - Parla per qualcun altro...

    ...qui ne conosco tanti che partecipano ed anzi, lasciamo perdere, sono discorsi che sto cercando di risolvere con la segreteria provinciale. "i giovani"... fai proprio il discorso della marmaglia di m***a politica che ci governa: settantenni che si occupano del mio futuro, VIA!!!

  • fabio

    HAi ragione ' TARANTINO' ,è come sentire la Bindi quando afferma che lei è il futuro....a casa...Non ve la prendete con i giovani Gestori,anzi sono una grande ricchezza per il ns lavoro,non è colpa loro se sono entrati in un momento particolare e ne pagano le conseguenze. Io ho 50 anni e Vi posso assicurare che ho vissuto le varie fasi di 'degradamento ' di questo lavoro. Sono stanco io di sentire menzogne( se volete ne elenco qlc) da parte del sindacato , oramai Aziendalizzato.Ragazzi svegliatevi, unitevi e collaborate con il pv vicino ,il margine ve lo dovete creare da soli. Non fate come i ''vecchi''' Gestori che pensano solo ai litri.

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie