GestoriCarburanti

Mercoledì, Jul 17th

Last update:08:32:00 AM GMT

Carburanti, Gilotti (Up): Aumenti seguono evoluzione mercati internazionali

E-mail Stampa

Credo che non ci sia motivo per parlare di aumenti ingiustificati come hanno fatto alcune associazioni di consumatori (leggi notizia). I prezzi dei carburanti in Italia - ha affermato il presidente dell’Unione Petrolifera, Alessandro Gilotti - seguono l’evoluzione dei mercati internazionali di riferimento e di quelli europei in particolare, tornati a crescere nell’ultima settimana per un totale di oltre 3 centesimi euro/litro, a causa delle tensioni internazionali, e per un deciso deprezzamento dell’euro nei confronti del dollaro che da solo vale 1,2 centesimi”.

Tale situazione, prosegue Up “è peraltro confermata dall’ultima rilevazione della Commissione europea relativa all’andamento del differenziale tra il prezzo industriale italiano e quello europeo, il cosiddetto ‘stacco Italia’, che è risultato in calo, seppure lieve, e che si mantiene su livelli molto bassi, evidenziando il sostanziale allineamento del nostro prezzo industriale (al netto delle tasse) con quello degli altri paesi europei”.

Commenti (5)
  • ipstation

    al netto delle tasse......meno male che è stato specificato......

  • IP

    é una notizia RETORICA sono storie vecchie già sentite e stra sentite
    smettetela di prenderci per il c............

  • Andrea

    ma il greggio lo hanno acquistato ieri per oggi???? ...

  • Alex

    I nostri commenti sono retorici , forse perchè non abbiamo riscosso i pregi di quando l'Euro era più forte del dollaro.

  • Vince  - sciacallaggio

    come vogliamo bene all'ing. Gilotti.. E quando il greggio precipita e il prezzo non cala, come mai non si adeguano le compagnie?? Vediamo quale curva risponde a questo andamento

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie