GestoriCarburanti

Martedì, Jan 22nd

Last update:09:26:38 AM GMT

Eni: -46% utile netto adjusted nel primo semestre. La quota di mercato rete scende al 28%

E-mail Stampa

Eni ha chiuso il primo semestre con un utile netto adjusted di 1,96 miliardi, in calo del 48,8%, che si ridetermina in 46,3% rispetto al primo semestre 2012 depurando il semestre di confronto del contributo Snam alle continuing operations.

Nel secondo trimestre l'utile netto adjusted e' di 0,58 miliardi (-55,3% senza il contributo Snam alle continuing operations). Senza considerare il contributo del settore Ingegneria & Costruzioni - rileva la nota - la flessione si ridimensiona al 26,7% e al 35,9% rispettivamente nel trimestre e nel semestre.

L'utile operativo adjusted nel secondo trimestre e' di 1,95 miliardi (-51,3% depurato da Snam). Il peggioramento -spiega la societa' - riflette la rilevante perdita sofferta dal settore Ingegneria & Costruzioni (-680 milioni rispetto all'utile di 389 milioni nel secondo trimestre 2012) dovuta al rallentamento dell'attivita' e alla revisione delle stime di redditivita' di importanti commesse in fase di completamento, il cui effetto e' stato rilevato nel trimestre. Nel primo semestre 2013 l'utile operativo adjusted di 5,66 miliardi (-45,9%).

La produzione di idrocarburi nel primo semestre e' stata di 1.624 milioni di boe/giorno (-2,7% rispetto al primo semestre 2012). Nel secondo trimestre 2013 il margine di raffinazione nell’area del Mediterraneo ha registrato una flessione del 33% rispetto al secondo trimestre 2012 in un quadro di estrema volatilità, a causa dei fattori di debolezza strutturale del settore penalizzato da eccesso di capacità, calo della domanda di raffinati ed elevato costo della carica petrolifera (margine TRC Brent a 3,97 $/barile, rispetto a 5,89 $/barile del secondo trimestre 2012). I risultati della raffinazione Eni sono stati inoltre penalizzati dal restringimento del differenziale tra greggi leggeri e pesanti che ha ridotto la redditività delle lavorazioni complesse.

Le vendite di prodotti petroliferi nel mercato rete Italia hanno registrato una flessione del 13,6% a 1,71 milioni di tonnellate (-11,3% nel semestre) per effetto del calo dei consumi nazionali e della quota di mercato che nel secondo trimestre 2013 scende al 28% rispetto al 30,8% del secondo trimestre 2012. Le vendite rete nei mercati europei del secondo trimestre 2013 sono in lieve crescita grazie al contributo dei maggiori volumi commercializzati principalmente in Germania e Austria, parzialmente compensati dalla flessione registrata in Repubblica Ceca (a 0,78 milioni di tonnellate; in lieve calo nel semestre a 1,46 milioni di tonnellate, -1,4%).

Commenti (6)
  • Gestore eni

    Una lettera di contestazione a Scaroni non sarebbe male.........................
    Forse la triplice dovrebbero pensarci..........

  • Anonimo

    ........dai dai altri due anni e farà la fine di ALITALIA.......
    BRAVO SCARO!!!!COMPLIMENTI!!!!!!

  • Lesky

    In questo paese sta andando tutto in pezzi. Come disse gandalf "fuggite sciocchi.!! "... :)

  • Anonimo

    MI PRENDO LE MIE RESPONSABILITA' :PERCHE' NON PROVANO A VEDERE I CONTI ESTERI CREATI AD HOC TRAMITE LE VARIE PICCOLE SOCIETA' CONTROLLATE TIPO ENIRETE OIL & NONOIL E ALTRE? E I VARI GIORNALISTI COME QUEL LECCHINO DI PORRO CHE LO INTERVISTA E LO FA PASSARE PER UN GRANDE MANAGER E NON COME UNO DEI PIU GRANDI TRUFFATORI D'EUROPA? MA SAI , LA PUBBLICITA' ENI FA GOLA A TUTTI.
    HANNO CONDANNATO BERLUSCONI PER UNA EVASIONE DI 3 MILIONI (FORSE GIUSTA), MA ENI (STATO ITALIANO) NON EVADE? PERCHE' NON VOGLIONO ANDARE A SPULCIRE A VIA LAURENTINA? ECCO LA RISPOSTA : CI MANGIANO TUTTI , E NOI POVERI Gestori VOGLIAMO OTTENERE GIUSTIZIA DA CHI CI INZUPPA IL BISCOTTO?

  • DONATO I I

    BRAVO ANONIMO, MA E' INUTILE CHE LO SPIEGHI.........IL PEGGIOR SORDO E' QUELLO CHE NON VUOL SENTIRE

  • Gestore eni

    La colpa è tutta dei Gestori che non vogliono ridurre i propri margini.
    Questo, secondo la dirigenza eni, è uno dei motivi del crollo degli utili eni.
    Cari colleghi facciamo una colletta per il nostro ad....

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [s] [url] [quote] [code] [img]   
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
SECURITY
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell\immagine.
Commentando dichiari di aver preso visione e di accettare i termini e condizioni di utilizzo di questo sito.
Per mantenere un livello civile della conversazione, verranno eliminati tutti i commenti che contengono: turpiloquio, offese, violazioni della privacy, off topic, istigazioni alla violenza o al razzismo, minacce ecc. Gli utenti che violeranno ripetutamente la nostra policy verranno bloccati/bannati. La Redazione.

Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie