Utili e debiti in calo per l`Api dei Brachetti Peretti

Stampa

ferdinando-Brachetti-PerettApi Holding, il gruppo di raffinazione e distribuzione petrolifera (attivo anche nelle rinnovabili) guidato da Ferdinande Brachetti Peretti e controllato dall'omonima famiglia, si presenta in ottima salute finanziaria.

Il bilancio 2016 evidenzia una posizione finanziaria netta negativa per 192 milioni rispetto ai 391 milioni dell'esercizio precedente, variazione attribuibile per 23 milioni al comparto oil e in misura rilevante alle cessioni di asset rinnovabili. In particolare, nell'oli la principale controllata Api spa ha rifinanziato il debito a medio-lungo termine in scadenza per 110 milioni e ha ottenuto una nuova linea a medio termine di 15 milioni, mentre nel corso del 2016 sono state deliberate anche nuove linee a breve per oltre 50 milioni. Nel dettaglio, l'indebitamento medio di Api spa ve le banche si è ridotto nel giro di un anno da 350 a 276 milk mentre nel 2017 è arrivato un finanziamento a medio-lungo term di 10 milioni e una linea preesistente è stata incrementata da 1 20 milioni.

Al di là della gestione finanziaria, comunque, il 201 stato caratterizzato dai prezzi calanti del petrolio, tanto che i rie sono diminuiti da 2,8 a 2,3 miliardi e, anche se l'ebitda è miglior da 113 a 126 milioni, l'utile si è attestato a circa 3 milioni dai milioni del 2015. Nel dettaglio, il settore petrolifero ha lavor oltre 3,5 milioni di tonnellate nell'impianto di Falconara vender 4,5 milioni di tonnellate, mentre la rete dei distributori a mai-chic ha venduto oltre 2 milioni di tonnellate.

Il buon 2016 spiega pen i Brachetti Peretti abbiano deciso di distribuirsi un dividende circa 1,5 milioni.

Fonte: Milano e Finanza


Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie