I benzinai della Erg 'volano' verso l`Asia

Stampa

Volge alla fine, la gara per le pompe di benzina messe in vendita dalla joint venture italo-francese Total Erg, che sarà perfezionata entro fine mese. La Api della famiglia Brachetti Peretti è stata esclusa dalla rosa dei pretendenti che si è ristretta al nome di un gruppo asiatico, su cui vige il massimo riserbo.

E il prezzo sarebbe inferiore rispetto alle pretese iniziali di 700 milioni, ma in linea con le attuali stime di mercato. Morale i benzinai italiani sono e saranno sempre in più in mano agli stranieri. Q8 ha inglobato la Shell, i fratelli Issa - anglosassoni ma di origine indiane - hanno rilevato la Esso.

A difendere il tricolore delle miscele di benzina restano Eni/Agip e Api, ma chissà che presto o tardi anche gli italiani passino la mano. Del resto se Volvo annuncia che dal 2019 produrrà solo auto elettriche o ibride, ai 27mila benzinai della fitta rete stradale italiana ci sarà più bisogno di nuove batterie, che di carburanti...

Fonte: La Repubblica - Affari e Finanza


Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Inoltre utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, per fornire funzionalità di social media e analizzare il nostro traffico.Condividiamo informazioni sull'utilizzo del nostro sito con i nostri social media, i partner di pubblicità e analisi che possono combinare tali informazioni con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal vostro uso dei loro servizi. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere i cookie. Per saperne di piu' leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.

Informativa e acquisizione del consenso per l’uso dei cookie