OIL&NONOIL, oggi apre a Veronafiere il salone dedicato a energie, carburanti e servizi per la mobilità

Per la 15ª edizione una formula che integra l’esposizione in presenza di oltre 60 aziende con un programma di convegni online. Evento in sicurezza grazie al protocollo safebusiness validato dal CTS

Al via a Veronafiere la 15ª edizione del salone di Oil&nonOil – Energie, Carburanti & Servizi per la Mobilità, in programma fino al 23 ottobre. Il quartiere fieristico veronese, per la prima manifestazione allestita dopo il lockdown, ha lavorato a un modello integrato di fiera, con una parte espositiva in presenza e un programma convegnistico in diretta streaming.

La sicurezza sanitaria è garantita dal nuovo protocollo safebusiness, validato dal Comitato tecnico-scientifico della Protezione civile, dalle autorità sanitarie e dall’Associazione esposizioni e fiere italiane (Aefi). L’organizzazione è in linea con l’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio, il Dpcm del 18 ottobre, che ha confermato il via libera alle manifestazioni fieristiche di carattere nazionale e internazionale, ma limitato le attività congressuali alla modalità da remoto. Restano validi i biglietti e tutte le procedure di ingresso in fiera.

L’offerta espositiva per l’edizione 2020 prevede la presenza nel padiglione 4 di oltre 60 aziende, rappresentative dei vari settori merceologici legati al mondo delle stazioni di servizio: carburanti convenzionali e alternativi, impianti di rifornimento, stoccaggio e trasporto, sistemi di gestione e tutti i servizi collegati. Come le precedenti edizioni la fiera, principale appuntamento annuale per l’intero settore, inserisce il tema dei carburanti all’interno della mobilità in generale e anche della questione della transizione energetica.

Quest’anno più che mai, nella difficile situazione economica, l’evento si propone come un momento di confronto per gli operatori sulle tendenze e l’evoluzione dei mercati dell’energia. Pur nella modalità a distanza, in collegamento online, convegni e workshop offriranno l’opportunità di fare il punto sui temi e le sfide più importanti come l’ammodernamento della rete, il ruolo della tecnologia per la riduzione delle emissioni inquinanti, gli effetti del Green New Deal europeo su logistica e distribuzione, senza dimenticare le questioni normative.

Uno degli eventi di maggiore interesse è l’evento sulle nuove prospettive di razionalizzazione e ammodernamento della rete carburanti che si svolgerà la mattina del 21/10/2020 e che potrete seguire online all’indirizzo web sotto indicato.

Le nuove prospettive di razionalizzazione e ammodernamento della rete: la risoluzione de Toma
a cura di: Oil&nonOil

  • 188
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti