In Gazzetta Ufficiale il DL Accise

Nella Gazzetta Ufficiale del 23 novembre 2022 è stato pubblicato il Decreto Legge n. 179 del 23 novembre 2022, riguardante misure urgenti in materia di accise sui carburanti e di sostegno agli enti territoriali e ai territori delle Marche colpiti da eccezionali eventi meteorologici.
 
Il Decreto modifica l’art. 2 del DL 176 del 2022, Decreto Aiuti Quarter, per cui a decorrere dal 19 novembre 2022 e fino al 31 dicembre 2022 le aliquote di accisa, concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi e relative sanzioni penali e amministrative dei sotto indicati prodotti sono rideterminate nelle seguenti misure:
 
benzina: 478,40 euro per mille litri, a decorrere dal 19 novembre 2022 e fino al 30 novembre 2022, e 578,40 euro per mille litri, a decorrere dal 1° dicembre 2022 e fino al 31 dicembre 2022;
-oli da gas o gasolio usato come carburante: 367,40 euro per mille litri, a decorrere dal 19 novembre 2022 e fino al 30 novembre 2022, e 467,40 euro per mille litri, a decorrere dal 1° dicembre 2022 e fino al 31 dicembre 2022;
 
-gas di petrolio liquefatti (GPL) usati come carburanti: 182,61 euro per mille chilogrammi, a decorrere dal 19 novembre 2022 e fino al 30 novembre 2022, e 216,67 euro per mille chilogrammi, a decorrere dal 1° dicembre 2022 e fino al 31 dicembre 2022.
 
Il nuovo decreto prevede inoltre che gli esercenti i depositi commerciali di prodotti energetici assoggettati ad accisa e gli esercenti gli impianti di distribuzione stradale di carburanti trasmettono, entro il 12 dicembre 2022, all’ufficio competente per territorio dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, per via telematica e con l’utilizzo dei modelli apposite, i dati relative ai quantitativi dei prodotti sopra citati, usati come carburanti, giacenti nei serbatoi dei relativi depositi e impianti alla data del 30 novembre 2022.
 
Gli esercenti trasmettono altresì, entro il 12 gennaio 2023, all’ufficio competente per territorio dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, con le suddette modalità e l’utilizzo dei predetti modelli, i dati relativi ai quantitativi dei prodotti usati come carburanti, giacenti nei serbatoi dei relativi depositi e impianti alla data del 31 dicembre 2022.
 
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti