Audizione di Fegica e Figisc nell’ambito delle risoluzioni Appendino e Peluffo

La Commissione Attività produttive, nell’ambito delle risoluzioni sul comparto del commercio al dettaglio di carburanti, ha svolto, in data odierna e in videoconferenza le audizioni di Fegica e Figisc le quali hanno dato il loro contributo nell’ambito delle risoluzioni 7-00050 Appendino e 7-00079 Peluffo .

Qui di seguito vi riportiamo l’intervento audio video del Presidente della Fegica Roberto Di Vincenzo. Per un problema di tipo tecnico il presidente della Figisc, Bruno Bearzi, non ha potuto eseguire il proprio contributo che trovate sul sito dell’associazione di categoria. AUDIZIONE CAMERA DEI DEPUTATI – X COMMISSIONE PERMANENTE

In estrema sintesi la Figisc Confcommercio ha ringraziato la Commissione per la convocazione in rappresentanza dei gestori degli impianti di distribuzione dei carburanti della viabilità stradale, in riferimento alle Risoluzioni numero 7/00050 del 15.02.2023 e numero 7/00079 del 24.03.2023. Si sottolinea che le questioni rilevanti del comparto sono note da anni e che, per gestire la fase di transizione alla decarbonizzazione della mobilità, è necessario attirare investimenti per la modernizzazione della rete distributiva nazionale, altrimenti diventerà inefficiente, sovrannumeraria, polverizzata ed infiltrata dall’illegalità organizzata. Tre temi su cui per la Figisc c’è l’urgenza di intervenire, ovvero, ristrutturazione ed efficientamento della rete, illegalità fiscale e contrattuale, contrattazione obbligatoria e nuove tipologie contrattuali.

La Fegica ha presentato al Mimit una serie di proposte per accelerare la transizione verso la decarbonizzazione della mobilità, semplificare il controllo sul rispetto delle misure anti-illegalità, proteggere il gettito erariale e ristrutturare il settore per restituire efficienza e produttività. Questi provvedimenti permetterebbero di far uscire il settore dalla precarietà e di realizzare una transizione energetica che coniughi gli interessi dell’ambiente con quelli sociali. La Fegica ritiene che questi obiettivi possano essere raggiunti solo attraverso una profonda riforma del settore che tenga conto degli interessi generali e delle storture prodotte dalla mancanza di attuazione degli strumenti previsti dal Legislatore.

CONTRIBUTO FEGICA AUDIZIONE X COMMISSIONE CdD 03 05 2023

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti