Cartello prezzo medio, il MIMIT convoca il settore 

In seguito alla sentenza depositata il 23 febbraio dal Consiglio di Stato il Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT) ha comunicato al settore carburanti l’invito di partecipare a un incontro il 20 marzo prossimo, dalle ore 11:30 alle ore 13:00, tramite modalità videoconferenza.

Non si conoscono ancora le ragioni specifiche di questa convocazione, ma con tutta probabilità sarà il risultato del lavoro svolto dagli uffici del MIMIT, i quali stavano lavorando alla riformulazione dell’articolo 7 del decreto sulla trasparenza, al fine di superare le osservazioni dei giudici.

Ricordiamo che il Consiglio di Stato ha bocciato l’aggiornamento del cartello sul prezzo medio dei carburanti da parte dei gestori annullando l’articolo 7 del decreto del Ministero delle Imprese e del Made in Italy del 31 marzo 2023. La motivazione principale dietro questa decisione è stata l’osservazione che imporre ai Gestori l’onere di rendere noto il prezzo medio regionale attraverso un cartellone viene considerato irragionevole e sproporzionato rispetto alla limitata utilità per i consumatori. Il Consiglio di Stato ha, anche, suggerito al Ministero di valutare alternative per fornire informazioni trasparenti sui prezzi dei carburanti senza gravare eccessivamente sui Gestori. Una delle proposte discusse è l’uso di un QR code, che potrebbe essere posizionato sugli impianti e rimandare al sito del Ministero per consultare i prezzi praticati nella zona.

Sottoscrivi
Notificami
guest
8 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
Ant
Ant
1 mese fa

Farebbero meglio se discutessero dei margini da fame dei gestori,perché noi abbiamo una resa bassa con costi altissimi..non c’è la facciamo piu’!!!!!BASTA BASTA CON TUTTI QUESTI COSTI CHE DOBBIAMO AFFRONTARE VERGONA ITALIA

Jack
Jack
Rispondi a  Ant
1 mese fa

Cari colleghi su questo forum non si può dire la verità… non c’è democrazia…per questo il mio messaggio è stato cancellato. Vogliono che si parli solo di chiacchiere e non si possono fare critiche ai nostri venduti sindacati…. poveri noi…. il mio consiglio è quello di cancellarvi immediatamente…. solo così potranno capire che esistete

Jack
Jack
Rispondi a  Redazione GC
30 giorni fa

Con queste vostre parole dimostrate che siete sul libro paga della Triade e quindi delle Compagnie… in che mani siamo capitati. Invece di essere a fianco ai gestori … fate i doppio gioco. Credete chenon abbiamo capito…. comunque Complimenti a te e alla tua redazione che sta contribuendo alle nostre chiusure. Dovrete anche voi fra 100 anni dare conto a Dio.

franco
franco
Rispondi a  Jack
30 giorni fa

Io credo che questo Sito e chi se ne occupa faccia un servizio di informazione molto importante per la categoria. Denigrarlo e accusarlo di altro è stupido oltre che ingiusto. Non viene chiesto nulla in cambio. Chiunque può esprimere la sua opinione. Ma tra di noi gestori abbiamo chi non volendo prendersi le proprie responsabilità le addossa agli altri. Più che al buon Dio (inutilmente ed improrpiamente evocato) occorrerebbe avere un semplice specchio su cui poter guardarsi alcune volte. Consiglio (visto che sei cosi bravo) a farti un tuo sito dove esprimere tutti i concetti e le ingiurie che vuoi. Invece di sfruttare il lavoro altrui con stupide e distruttive argomentazioni. A non rileggerti perchè spero ti vietino di usufruire di questo spazio.

Stefano v
Stefano v
Rispondi a  franco
30 giorni fa

ESATTA E LUCIDA SPIEGAZIONE BRAVO

Stefano v
Stefano v
1 mese fa

NON C È PIÙ TEMPO PER AVERE IL POLLO DOMANI ( CHE NON CI DARANNO MAI) MEGLIO PORTARE A CASA L’UOVO OGGI. DICE IL SAGGIO.

PIPPO
PIPPO
Rispondi a  Stefano v
1 mese fa

Egregi Min URSO
Dovrebbe aver capito che qualsiasi modifica ,applicazione ,QR code ,è inutile al intento di abbassare il prezzo dei carburanti ,non serve a nulla ,è forviante per i consumatori
Pertanto è inutile una convocazione al MIMIT per parlare delle ev modifiche del cartello prezzo medio Il cartello va levato per inutilità ,e risarcite compagnie e gestori per l inutile spesa sostenuta Le ricordo che i gestori hanno cose e problemi molto più seri di un inutile cartello , problemi che mettono in seri pericolo le gestioni .
Le ricordiamo che le associazioni sindacali sono pronte a ogni forma di dimostrazione perchè ciò avvenga
Secondi me questa dovrebbe essere la risposta a tale invito .Basta sterili riunioni ,basta tavoli ,!!!!!