Asnali, Gaia e Gisc_TV richiedono la partecipazione al tavolo negoziale con Eni

Facendo seguito all’incontro con la sottosegretaria Alessia Morani il presidente di Asnali Ferruccio Schiavello, di Gaia Fulvio Bettenzoli e di Gisc_TV Moreno Parin hanno scritto ad Eni per richiedere la partecipazione all’incontro programmato per il rinnovo dell’accordo economico commerciale.

Nella comunicazione viene richiesto che l’incontro sia insieme alle altre associazioni di categoria per partecipare ” sia al previsto incontro che ai successivi, al fine di rappresentare le gestioni nostre associate, le quali hanno il diritto di prendere parte a tutto quanto possa riguardare gli aspetti dei rapporti economici, e non, con l’Azienda.”

Le associazioni si ritengono in grado di “portare un valido contributo al raggiungimento della necessaria intesa Gestore/Eni che, nel pieno rispetto delle reciproche prerogative, della proprietà e dell’apporto della gestione, possa consentire ad entrambe le parti di ottenere la necessaria soddisfazione economica per l’impegno profuso.”

Nella missiva si evidenzia che una mancata convocazione “determinerebbe una ingiustificata discriminazione tra i gestori e le loro rappresentanze.”

La sottoscrizione di un qualsiasi accordo, impegno, o altro, conclude la nota, “dovrebbe valere esclusivamente per le gestioni associate alle organizzazioni firmatarie degli eventuali accordi economici, alle quali hanno demandato la rappresentatività; Diversamente, i gestori aderenti ad altre organizzazioni si ritroverebbero con accordi non condivisi.”

Lettera richiesta Eni 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
Antonio Nuvoli
Antonio Nuvoli
3 mesi fa

Sarebbe opportuno che la bozza dell’accordo sia visionata prima della firma da tutti i gestori interessati. Non é difficile basta una mail. Ormai online si votano i governi. Perché quattro o cinque, devono firmare per tutti senza sapere se si è d’accordo sui contenuti ? Mi auguro che anche questa volta non si firmi al ribasso.