Dopo dieci mesi riapre distributore. Gestore riporta in vita un servizio vitlale per la comunità

Dopo dieci mesi di chiusura, il distributore di benzina di Neoneli in provincia di Oristano è stato finalmente riaperto, sollevando un sospiro di sollievo tra i cittadini della zona e dei paesi limitrofi.

Questa iniziativa è stata accettata dal gestore del distributore di Fordongianus, Fabiano Flore, che ha accettato l’arduo compito di riportare in vita un servizio vitale per la comunità.

Nei mesi precedenti alla riapertura, i residenti di Neoneli e delle aree circostanti hanno dovuto intraprendere lunghi viaggi verso Ghilarza, Samugheo o Fordongianus per rifornire le proprie auto. L’assenza di un distributore locale ha creato notevoli disagi, soprattutto per gli anziani e per coloro che dipendono da piccoli mezzi agricoli come mini trattorini o decespugliatori.

Il gestore Fabiano Flore ha risposto all’appello della comunità e alle richieste della Tamoil, dimostrando un impegno significativo nell’aprire nuovamente il distributore. La sua decisione è stata accolta con gratitudine e riconoscimento da parte della popolazione locale, che ha espresso il proprio sollievo per la riapertura del servizio.

Tuttavia, è importante sottolineare che la riapertura del distributore a Neoneli non è avvenuta senza ostacoli. Sono stati segnalati problemi tecnici legati ai pagamenti con le carte, ma le autorità locali si sono impegnate a risolverli nel più breve tempo possibile.

Il sindaco Salvatore Cau ha ribadito l’importanza fondamentale del servizio di distribuzione locale, evidenziando quanto sia diventato essenziale per la comunità, in particolare negli ultimi dieci mesi. Ha ringraziato il gestore e l’azienda petrolifera per il loro impegno nel ripristinare un servizio vitale per i residenti.

Il distributore di Neoneli ha una lunga storia, essendo stato un punto di riferimento per la comunità per oltre 50 anni. Dopo una chiusura temporanea nel 2015, è stato nuovamente messo a rischio di chiusura nell’ultimo anno, ma grazie all’intervento tempestivo del gestore, è stato possibile mantenere questo importante servizio in vita.

La riapertura del distributore di Neoneli è un esempio di come il coinvolgimento e l’impegno di individui come Fabiano Flore possano fare la differenza nella vita delle comunità locali. Tuttavia, è essenziale riconoscere che la gestione di un distributore locale può comportare sfide significative, e il gestore merita un’adeguata retribuzione per il servizio essenziale che offre alla comunità.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti