Urso: a breve in Cdm la legge per il riordino della rete di distribuzione dei carburanti

“Nelle prossime settimane” il ministro delle imprese e del made in Italy, Adolfo Urso, porterà in Consiglio dei ministri tre provvedimenti: la nuova legge annuale sulla concorrenza, il disegno di legge sulle pmi artigianali e il disegno di legge per il riordino della rete di distribuzione dei carburanti. Lo ha annunciato lo stesso ministro Urso nel suo intervento all’assemblea di Confcommercio.

“Col ministro Gilberto Pichetto Fratin, ha detto Urso, abbiamo lavorato per oltre un anno insieme alla legge di riordino del settore dei carburanti. Perché dobbiamo migliorare l’efficienza della rete, rendere sostenibile questa attività produttiva e compatibile rispetto alla sostenibilità ambientale e alle nuove frontiere della decarbonizzazione a cui tutti puntiamo. Quindi una legge sul riordino del settore dei carburanti per consentire a chi fa questo esercizio di poterlo fare con dignità e con la giusta remunerazione per migliorare l’efficienza, il servizio ai nostri cittadini e anche in questo modo migliorare il contesto sociale.

“Quindi, ha continuto il ministro, soltanto nelle prossime settimane nel bagaglio riformatore, perché altro e di più metteremo in campo nelle prossime settimane, ci sono tre provvedimenti che vi riguardano in maniera specifica e con cui stiamo lavorando perché il metodo che ci siamo dati sin dall’inizio della legislatura non era quello di rottamare i corpi social, la rappresentanza del paese, ma di esaltarla. Di valorizzarla e per questo sin dall’inizio della legislatura, nella piena consapevolezza che i corpi intermedi che le forme di rappresentanza del territorio Comuni, province, regioni, che le forme di rappresentanza professionali delle categorie che i sindacati non sono un impedimento ma sono essi si e voi con essi Uno strumento prezioso che rende unico, peculiare, forte il sistema sociale italiano e lo sta dimostrando in questi mesi.”

Sottoscrivi
Notificami
guest
4 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
Stefano v
Stefano v
1 mese fa

Data ?

Ant
Ant
1 mese fa

Su Report il figlio del ministro Urso con le sue aziende che operano in Albania con interessi poco trasparenti,quando veniva intervistato non rispondeva al giornalista era infastidito ah,ah, peccato che sia Lui quello che deve vedere la nostra riforma…..

Giovanni
Giovanni
1 mese fa

Ho I brividi al solo pensiero, immagino il danno che faranno questi due mentecatti…

SALVATORE
SALVATORE
29 giorni fa

Caro Urso le chiacchere stanno a zero, e poi quando la sento dire che noi in Italia siamo diventati un modello in Europa da prendere come esempio la dice lunga sulla sua incompetenza di uomo politico e mi chiedo ma questo personaggio dove vive, qui la categoria è completamente fuori gioco non si riesce nemmeno più a reagire difronte al disastro che siamo finiti…. e ci viene a raccontare che in tutta Europa ci sono scioperi e manifestazioni e che noi per questo siamo un esempio positivo !!!!! ma diciamo che in Europa non sono dei CO….NI e che quando ci sono delle ingiustizie il popolo si ribella e non le subisce supinamente ma anzi si incazzano contro i governi di turno, caro Urso ministro dei miei stivali la smetta di dire coglionate in quanto di queste cazzate ne abbiamo le palle piene!!!!!!!