Invece di pagare il debito prendono a pugni il Gestore. 2 fratelli a processo

Uno dei tanti rischi di gestire una stazione di servizio. Fanno benzina e sono senza soldi spesso finisce anche bene ma evidentemente questa volta il Gestore ne ha avuto la peggio.

Succede a Matelica in provincia di Macerata, protagonista un Macedone che per poche decine di euro aiutato dal fratello ha preso a pugni il povero Gestore.

L’aggressione era avvenuta il 5 marzo del 2017. Qualche giorno prima il Macedone era andato a fare benzina al distributore, però al momento di pagare non aveva soldi con sé e il benzinaio gli aveva rilasciato una ricevuta che ne attestasse il debito. Il benzinaio, poi, aveva incontrato il macedone al parcheggio del supermercato Eurospin ricordandogli di onorare il pagamento, ma il macedone per tutta risposta lo aveva aggredito prendendolo a pugni al volto (prognosi di 30 giorni) insieme a due fratelli, di cui uno minorenne.

Sotto processo sono finiti i due fratelli maggiorenni

Lascia un commento

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami