Retitalia: gestori segnalano diverse criticità e Faib ribadisce di non aver siglato alcun Accordo con l’azienda

Continuano a pervenire dal territorio segnalazioni dai gestori su diverse criticità in riferimento sia a Retitalia che ai sindacati che avrebbero sottoscritto l’ Accordo, in quanto non sarebbe riportata l’evidenza che Faib non ha sottoscritto l’intesa, generando confusione tra le parti.

La Faib è pertanto costretta nuovamente ad intervenire per sottolineare di non aver sottoscritto alcuna intesa con Retitalia.

Ciò Premesso, vengono segnalate iniziative dell’azienda che non appaiono in linea con l’intesa sottoscritta tra Retitalia e le altre due Federazioni dei gestori.

Da quanto si apprende, sembrerebbe che l’Azienda metta a disposizione dei gestori un pre stampato, nel quale il gestore chiederebbe a Retitalia di inserire l’impianto condotto tra quelli operanti con la doppia banchina ossia per poter offrire al consumatore sia la possibilità di rifornirsi da solo o di farsi rifornire dal gestore. E fin qui tutto bene. Subito dopo dal testo prestampato emergerebbero due grosse violazioni in contrasto con quanto previsto dal medesimo Accordo e anche dalla normativa vigente in materia di gestione dei prezzi praticati.

Sul tema Faib è intervenuta fornendo alle strutture territoriali le precisazioni del caso e le procedure da attuare.

Fonte: Faib.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
0 0 Vota
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti