I Gestori Autostradali chiudono il servizio notturno per non fallire

I Gestori Autostradali, con un avviso agli automobilisti tramite un volantino che sarà affisso presso gli erogatori degli impianti, si scusano e avvisano che a partire dalle ore 22.00 di stasera 27 novembre le aree di servizio autostradali non effettueranno il turno di servizio notturno che termina alle ore 6.

Come già annunciato al Governo e al Ministro Patuanelli con le comunicazioni di alcuni giorni fà, si tratta di una prima sospensione per ridurre i costi almeno nelle fasi notturne e , onde
evitare il fallimento delle imprese di gestione, successivamente in altre ore della giornata.

I Gestori spiegano che, nonostante le fortissime limitazioni imposte dai provvedimenti adottati dal Governo alla mobilità (coprifuoco compreso) e senza distinzione di “colore” delle zone nelle quali è stato suddiviso il Paese, i Gestori dovrebbero mantenere aperte le are di servizio autostradali 24 ore al giorno. Senza dimenticare che i provvedimenti già approvati dallo scorso luglio, non hanno ancora efficacia perché i Decreti attuativi necessari alla loro fruizione non sono stati ancora emanati dal Mise.

Ove non arrivassero le risposte che la categoria attende, progressivamente i gestori autostradali non saranno più nella condizione di garantire il servizio anche durante gli altri turni.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Sottoscrivi
Notificami
guest
15 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
mario
mario
1 anno fa

almeno questi se lo faranno dimostrano di avere le palle
senza essere condizionati dal covid,come sembra per i gestori della rete ordinaria

gioeni
gioeni
1 anno fa

avete tutto il mio appoggio, chiudete anche di giorno. e noi della rete ordinaria cosa stiamo aspettando? “mi rivolgo ai sindacati” la venuta del messia? se non lo sapete è arivato più di duemila anni fa e dubito che ritorni…

mario
mario
Rispondi a  gioeni
1 anno fa

caro gioeni ,per alcune stupidate i sindacati ci rispondono a volte anche seccati sul dichiarare sciopero per la nostra soppravvivenza stanno zitti,con eccezzione del sig Timpani

roberto timpani
roberto timpani
Rispondi a  mario
1 anno fa

Ragazzi, in autostrada ci sono 450 impianti. Di cui circa 200 gestiti dalle compagnie o da imprese della ristorazione . Mettere d’accordo gli altri 250 è piu’ facile di mettere insieme migliaia di gestori.
In autostrada non abbiamo proclamato lo sciopero, se vedete bene, ma “dimostriamo” che le imprese falliranno a breve e chiuderanno per questo. Lo so che appare una inutile formalità, ma potete stare certi che l’effetto , nei confronti del Governo, società concessionarie etcc., è lo stesso.

mario
mario
Rispondi a  roberto timpani
1 anno fa

caro Timpani spero vivamente che le tue impressioni si rivelino vere

mario
mario
Rispondi a  mario
1 anno fa

in autostrada hanno chiuso come programmato

pippo
pippo
Rispondi a  roberto timpani
1 anno fa

Buongiorno Timpani
Nell articolo precedente si legge che il sindacato non sarebbe molto d accordo su sciopero ,blocchi carte ecc e che sta studiando nuove forme di “lotta”
Allora perchè non proclamare una dimostrazione come in autostrada anche per i gestori stradali ? magari per fasce orarie , per colore ,?
Cosa sta preparando il sindacato per fronteggiare le compagnie petrolifere se lo sciopero ,i blocchi carte ,il blocco del servito ,non sono piu strategici ? Quale sarà la sorpresa ?Grazie

mario
mario
Rispondi a  pippo
1 anno fa

caro pippo se andiamo avanti di questo paaso ci troveremo cornuti e marziati

roberto timpani
roberto timpani
Rispondi a  pippo
1 anno fa

Caro Pippo, la risposta è facile. Se la comunico in questo Forum, che sorpresa e’ ??
Posso solo anticipare, se tutto va bene, che come al solito negli ultimi tempi, questa categoria potrebbe avere dei benefici senza un minimo di lotta sindacale…

Stefano
Stefano
Rispondi a  roberto timpani
1 anno fa

Sig Timpani sono trent’anni che i gestori lavorano tra Natale e Capodanno secondo me uno sciopero in questo periodo avrebbe buone possibilità di successo anche da parte dei crumironi 😉 poi nel caso si potrebbe revocarlo dopo un incontro al ministero. Visto che non possiamo mordere almeno abbaiamo.Grazie Visto che non avremo ristori.

Last edited 1 anno fa by Stefano
roberto timpani
roberto timpani
Rispondi a  Stefano
1 anno fa

Mi piacerebbe caro Stefano, fare uno sciopero a Natale ed anche ad oltranza. Ma ci sono norme che ce lo impediscono e prevedono fortissime sanzioni per i gestori che aderiscono . Ma sarebbero gli stessi gestori che non lo farebbero. Ci vogliono altri strumenti.

stefano marreddu
stefano marreddu
Rispondi a  roberto timpani
1 anno fa

quindi per noi in zona rossa anche oggi meno 50% niente speranze?Grazie.

Stefano
Stefano
Rispondi a  roberto timpani
1 anno fa

È finita quindi…😔😔😔😔

roberto timpani
roberto timpani
Rispondi a  Stefano
1 anno fa

non siate cosi’ pessimisti. stiamo pressando per l’inserimento della nostra categoria negli elenchi dei ristori.

pippo
pippo
Rispondi a  roberto timpani
1 anno fa

Non è che ti stai candidando a Babbo Natale 2020?