Conad inaugura nuovo impianto carburanti a Grosseto

Sulla via Scansanese a Grosseto ha aperto una nuova stazione di rifornimento carburanti Conad. L’impianto, completamente nuovo è un distributore moderno che erogherà benzina gasolio e metano, quest’ultimo nella formula servita per il cliente.

È dotato di tecnologie full Led e impianto fotovoltaico sulla copertura, oltre ad avere un punto di ricarica per veicoli elettrici a disposizione per la clientela. Si tratta della seconda stazione di rifornimento carburanti ad insegna Conad nel grossetano.

Il nuovo distributore carburanti di Via Scansanese è il decimo impianto Conad Nord Ovest della Toscana gli altri sono situati nei comuni di: Gallicano (LU), Castagneto Carducci -Donoratico (LI), Casciana Terme – Lari (PI), Lucca, Grosseto, Prato, Altopascio (LU), Venturina (LI) e Portoferraio (LI).

Conad Nord Ovest ha già all’attivo 24 distributori carburante distribuiti in tutte le regioni in cui la cooperativa è presente. Opera con una filiera di approvvigionamento molto corta e il controllo diretto del Socio Conad nella gestione del distributore. Tutto ciò, secondo Conad, offre notevoli garanzie e permette le migliori economie che sono immediatamente riversate ai clienti sotto forma di prezzi convenienti e servizi efficienti.

  • 465
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
pippo
pippo
1 mese fa

E la ristrutturazione della rete ? passerà anche sopra a questi “mostri” ?o sarà fatta a favore di questi “mostri”
La gestione dell impianto sarà con Gestore o con dipendenti agenzia interinale ?
Questo succede mentre dall altra parte si continua a parlare del futuro dei gestori ,si fanno riunioni sul futuro ,sul come fare ,se un sindacato è più rappresentativo dell altro ,se l avvocato tal dei tali è con i piccoli o con i grandi ,si parla di contrabbando ,si parla si parla ,si parla e non si conclude nulla ,Dall altra parte ,Conad ,Asciano, retisti vari ,FANNO ;COSTRUISCONO ,spingono sempre più in fondo le colorate ,e i gestori
Questa è la realtà altre decine di impianti sono in fase di nuova costruzione .solo POMPE BIANCHE quindi o sono stupidi loro ,o sono stupidi chi crede di fermare questa transizione