Rapina violenta a un benzinaio nel Napoletano, video choc

Tre giovani, a bordo di due scooter, sono entrati in un distributore di benzina armati di pistola e hanno minacciato, picchiato e rapinato con una violenza inaudita il benzinaio.

Il tutto è successo a Giugliano, in provincia di Napoli, nella zona dell’oasi del Sacro Cuore. Le immagini della violenza sono state riprese dalle telecamere di videosorveglianza della stazione di servizio.

Le telecamere di sicurezza mostrano tre ragazzi con casco integrale avvicinarsi su un scooter al benzinaio e rapinarlo dopo averlo minacciato con la pistola. Nel video si vede il ragazzo armato poi scendere dallo scooter e puntare la pistola alla tempia del benzinaio, mentre lo prende con violenza a calci.

A rendere pubbliche le immagini della rapina è stato il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Borrelli. “Scene agghiaccianti – ha commentato -, ancora più terribili se si pensa che a commettere atti simili sono stati ragazzini, forse minorenni”.”La deriva di violenza nei giovani è inarrestabile, si impugna una pistola come se fosse un giocattolo, si commettono reati e ci si ammazza senza alcun rispetto per il valore della vita umana. Abbiamo immediatamente anche noi inviato il video alle autorità preposte per chiedere di intervenire celermente. L’unico modo per mettere un freno a questa escalation di violenza e di criminalità – ha sottolineato Borrelli – è far sentire la presenza forte dello Stato. I responsabili di questa rapina vanno assolutamente individuati e puniti duramente al più presto”.

Sottoscrivi
Notificami
guest
5 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
pippo
pippo
4 mesi fa

QUESTI INFAMI ,DEVONO ESSERE AMMAZZATI SUL POSTO !!! ALTRO CHE ECCESSO DI LEGGITTIME DIFESA !!!VANNO GHIGLIOTTINATI !!! ALTRO CHE LO STATO ,A VOLTE SAREBBE MEGLIO ESSERE GARANTITI DALLA MAFIA

Francesco
Francesco
Rispondi a  pippo
4 mesi fa

garantiti da mafiosi????dalla padella alla brace.

pippo
pippo
Rispondi a  Francesco
4 mesi fa

CERCA DI CAPIRE !!! IN CERTI POSTI ,PAGHI IL PIZZO UNA SORTA DI ASSICURAZIONE ,CERTI INFAMI NON TI VENGONO AD AMAZZARE ,MENTRE PAGHI LE TASSE ,L ASSICURAZIONE ,I CONTRIBUTI ,E TUTTE LE MERDOSE COSE CHE UNO PSEUDO STATO TI CHIEDE ,E SE TI SUCCEDE QUESTO ,O SE TI AMMAZZANO ,GLI DANNO LA BUONAQ CONDOTTA

francesco
francesco
Rispondi a  pippo
4 mesi fa

Io capisco e anche bene Pippo sono un collega del sud italia. guarda che proprio la mafia invia questi infami per farti credere che ti proteggono e andare da loro con il cappello in mano a chiedere il loro intervento. lo stato ha i suoi grandi difetti ma ci fornisce sanità, scuola e tutto il resto. io non riuscirei mai a dare un solo euro al crimine organizzato, se vogliono soldi vadano a lavorare

pippo
pippo
Rispondi a  francesco
4 mesi fa

Caro Francesco .cerca di capire anche l ironia
Non ho detto che ci dobbiamo consegnare alla mafia ,ma ,forse sarebbe meglio .saluti