Caro Carburanti, il Governo taglia le accise di 25 centesimi fino al 30 aprile

Nel nuovo decreto Energia, appena approvato dal consiglio dei Ministri, è stata introdotta una riduzione temporanea delle aliquote di accisa sui carburanti: il taglio delle accise sulla benzina, sul gasolio e sul gpl fino a fine aprile sarà di 25 centesimi.

“Uno dei motivi per accorciare il periodo di intervento” sul costo dei carburanti, che durerà un mese, ha detto Mario Draghi in conferenza stampa, “è per vedere come si comporta il mercato nelle prossime settimane: seguiremo l’andamento di mercato e decideremo. Ma l’importante è attraversare questo periodo di grande volatilità”, ha spiegato il presidente del Consiglio.

Il decreto energia vale “4,4 miliardi, gran parte delle risorse non viene dal bilancio pubblico ma dalle aziende del comparto energetico: “tassiamo gli straordinari profitti e li redistribuiamo a imprese e famiglie”, ha detto Draghi.”

Sottoscrivi
Notificami
guest
7 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
mario
mario
2 mesi fa

chi è pieno dovra rimettere

Roberto
Roberto
Rispondi a  mario
2 mesi fa

Da quando andra’ in vigore ??? siamo sicuri che non ci sia un rimborso per le giacenze in cisterna , questa e’ una diminuzione delle accise .

Fabio
Fabio
Rispondi a  Roberto
2 mesi fa

il prezzo è libero…nessuo ti paga la giacenza ,vendi ad esaurimento e aspetta ordinare prodotto fino alla pubblicazione in gazzetta ufficiale….

Roberto
Roberto
Rispondi a  Fabio
2 mesi fa

Ma questo e’ un calo delle accise da parte dello stato , non e’ una diminuzione prezzi della compagnia petrolifera … quando va in Gazzetta ufficiale il decreto penso che per legge dobbiamo abbassare subito i prezzi , solo nel caso abbassa la compagnia allora si’ che puoi aspettare di vendere il prodotto in giacenza , ad esempio l’Eni ci da’ 3 giorni di tempo .

Fabio
Fabio
Rispondi a  Roberto
2 mesi fa

Non è vero.Tu l’accisa che hai in cisterna l’hai pagata quando è partita dal deposito..L’Eni può dirti quello che vuole…i soldi in cisterna non sono i suoi…..

Last edited 2 mesi fa by Fabio
Andrea
Andrea
Rispondi a  Fabio
2 mesi fa

allora mi stai dicendo che quando entra in vigore sulla “Gazzetta ufficiale ” io posso continuare a vendere i carburanti che avevo in giacenza fino ad esaurimento con il prezzo maggiorato ??? io prima ho scritto che l’Eni ci da 3 giorni tempo quando loro fanno delle diminuzioni di listino … qua il problema non e’ l’Eni ma bensi’ la Gdf , mi hanno voluto dire che quando c’e’ un calo di accise si deve subito abbassare il prezzo … nessuno sa’ nulla di preciso comunque , neanche i sindacati !

oleoblitz
oleoblitz
2 mesi fa

e poi da maggio si riprendono tutto e con gli interessi…un classico già successo altre volte! nel mentre in tutto questo marasma le gestioni sempre più sofferenti…si fa di tutto per tutti ma per il poveraccio di gestore NULLA…