IP e Poste italiane insieme. Nasce la rete di servizi integrati

Poste Italiane e IP hanno siglato un accordo in esclusiva per fare diventare le stazioni di servizio punti di ritiro dedicati agli acquisti on-line, alla spedizione di pacchi preaffrancati e di resi dai principali siti e-commerce che aderiscono alla Rete PuntoPoste. Si parte subito con 40 punti vendita in Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana.

Nasce così la rete di servizi integrati che concilia la sosta per il rifornimento con l’esigenza sempre più diffusa di ricevere e spedire pacchi riducendo tempo e spostamenti.

Il servizio è semplice e veloce. Per ricevere pacchi basterà indicare il distributore preferito, in alternativa al proprio domicilio, in fase di acquisto dei prodotti su uno dei siti e-commerce aderenti alla rete PuntoPoste. Il cliente potrà ritirare il suo pacco semplicemente presentando al gestore il codice ricevuto via SMS o via e-mail.

Nel caso di spedizione preaffrancata o prepagata il Cliente potrà utilizzare il PuntoPoste IP per la spedizione di pacchi precedentemente acquistati presso un Ufficio Postale.

In caso di reso di un acquisto online, invece, il cliente effettuerà la procedura di restituzione utilizzando il codice pacco di vettura messo a disposizione dal sito e-commerce. Il Cliente dovrà solo recarsi nel distributore IP PuntoPoste, il gestore prenderà in carico la spedizione e in automatico verrà inviato al Cliente un SMS o una e-mail con la ricevuta. Sarà infine Poste italiane a prelevare la spedizione presso il PuntoPoste e ad avviare il processo di recapito.

Con l’arrivo dei servizi di Poste, il Punto vendita IP diventa un hub multiservizi tecnologicamente avanzato, capace di rispondere alle esigenze dei consumatori, permettendo di risparmiare tempo e offrendo soluzioni economicamente vantaggiose.

Attualmente i Punto Poste sono 40 si sommano agli oltre 160 Lockers InPost già presenti presso le stazioni di servizio a marchio IP disponibili per ritirare gli acquisti in autonomia, in modo semplice, sicuro, veloce e senza limiti di orario per i punti self-service

In Lombardia, inoltre, Poste Italiane può contare su 1868 Uffici Postali e 1528 punti di consegna e ritiro, tra i quali 1333 tabaccai, 4 negozio KiPoint, 73 tra punti Carrefour e Indabox e 118 Lockers automatici.

  • 163
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Sottoscrivi
Notificami
guest
8 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
ANONIMO
ANONIMO
1 mese fa

ADESSO ORDINO LA BENZINA ALL’EST E ME LA FACCIO COSEGNARE AL MIO DISTIBUTORE DI FIDUCIA NELLE GHIRBE ADATTE

Alex
Alex
1 mese fa

Occorrevano dei servizi gratuiti e così hanno trovato il GESTORE CARBURANTI, l’unico soggetto in italia qualificato x prendere insulti, offese, ingiurie ed in cambio offrire pure i servizi GRATUITI.
Nella bibbia c’era scritto di porgere l’altra guancia,
e così è nato il gestore che con l’evoluzione oltre alla guancia gli hanno strappato il braccio e la spalla.
MI CHIEDO SE I VALORI ETICI SONO APPLICABILI PURE CON IL GESTORE Ohh ci sono casi dove c’é l’esonero ???
Chiedo x un amico ??

mario
mario
Rispondi a  Alex
1 mese fa

nessuno ve lo obbliga il servizio se è gratuito

pippo
pippo
1 mese fa

Quanto viene pagato questo servizio ? è dato saperlo o anche questo è secretato ?
In ogni caso ENI e DHL è stato uno flop ,questo lo sarà

Gestore Eni
Gestore Eni
Rispondi a  pippo
1 mese fa

Non per tutti e infatti hanno pensato bene di eliminarlo.

pippo
pippo
Rispondi a  pippo
1 mese fa

Ho chiesto solamente quanto viene pagato sto cazzo di servizio !! poi se vi vergognate di rispondere a una semplice domanda ,o avete paura di essere presi in giro perché , siete costretti ad abbassato la testa per pochi centesimi pur di mantenere il lavoro affari vs SALUTI

Guido
Guido
Rispondi a  pippo
1 mese fa

…non più di 20 cent a pacco……

Gestore Eni
Gestore Eni
Rispondi a  pippo
1 mese fa

Non hai chiesto solamente, hai fatto una affermazione sbagliata e ti ho corretto. DHL per molti gestori NON è stato un flop e ora sono dispiaciuti della disdetta del servizio da parte di Eni.