Addio al Pos obbligatorio: niente multe sotto i 60 euro

Con la manovra salta la multa per esercenti e professionisti che rifiutano i pagamenti elettronici per importi inferiori ai 60 euro.

L’obbligo di accettare i pagamenti con Pos ha preso una strada diversa rispetto alla precedente normativa dopo le modifiche della legge di Bilancio approvata dal governo Meloni. Per commercianti e professionisti sarà obbligatorio ricevere pagamenti con carte, bancomat e altri strumenti digitali solamente in caso di acquisti superiori ai 60 euro.

Il limite è salito nell’ultima versionel’obbligo rimane solamente per le transazioni superiori ai 60 euro.

Finora la legge ha previsto l’obbligo per “qualsiasi importo” con una sanzione (a partire dallo scorso giugno) di 30 euro maggiorata del 4% della somma pagata. Ma nella nuova bozza scompare anche lo stop di 180 giorni alle sanzioni finora arrivate ai commercianti per non aver rispettato l’obbligo: in attesa di definire le nuove regole c’era l’ipotesi di sospendere i procedimenti e i termini per l’adozione delle sanzioni, sospensione invece saltata (per ora).

Non è contento delle modifiche il Codacons, che parla di “un colpo di spugna che cancella di netto otto anni di battaglie in favore dei consumatori”. L’incremento del limite a 60 euro per l’uso di carte e bancomat viene definito dal Codacons “del tutto inutile” e “una presa in giro” per tutti i clienti che saranno “costretti, se vogliono effettuare acquisti e pagamenti, a ricorrere al contante”.

Sottoscrivi
Notificami
guest
16 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
tony
tony
2 mesi fa

Benissimo, anche le banche piangono…i precedenti governi ci hanno massacrati adesso vediamo un po’ di luce in fondo al tunnel

max
max
Rispondi a  tony
2 mesi fa

la luce la vedi quando e se riuscirai andare in pensione se non vuoi perdere clienti dovrai comunque accettarla la carta ormai e tardi vedi cosa fanno aumento accise dal 1 dicembre e fanno crollare prezzo petrolio siamo solo marionette e allo sbando !

tony
tony
Rispondi a  max
2 mesi fa

Con €5, oppure €3 sul sef con tutto lo sconto vedi se ci rimetti o guadagni?

max
max
Rispondi a  tony
2 mesi fa

fino a 10 euro non si pagano commissioni !
E tutto il sistema che non va !

Tony
Tony
Rispondi a  max
2 mesi fa

Le commissioni io le pago,

Gestore stufo
Gestore stufo
Rispondi a  max
1 mese fa

Con 10 € di esenzione da commissioni, nel settore carburanti ci fai poco o niente.

Gestore stufo
Gestore stufo
Rispondi a  max
2 mesi fa

Se uno va al self, ti paga con una carta business e ti chiede punti e fattura, meglio perderlo che trovarlo

tony
tony
Rispondi a  Gestore stufo
2 mesi fa

ESATTO.. cosi’ si deve ragionare la categoria deve essere compatta altro che stiamo a rubarci i clienti

Tony
Tony
Rispondi a  Gestore stufo
2 mesi fa

Adesso come si fa al self di sera se pagano con piccoli importi?

Gestore stufo
Gestore stufo
Rispondi a  Tony
1 mese fa

Guarda che la soglia è un’opzione, non un obbligo. Se proprio ti disturbano, basta staccare le carte da self.

francesco saverio
francesco saverio
2 mesi fa

Pos ko banche e societa di gestione piangono un po’, pensavo a quanti miliardi hanno incassato e incasseranno ancora anche se dovranno tenere nelle
casseforti piu’ contante e quanto da loro fastidio

davis13
davis13
2 mesi fa

da oggi se non accettano il bancomat cambio distributore

Tony
Tony
Rispondi a  davis13
2 mesi fa

Meglio perdere uno come te…vai a girare dove trovi la convenienza, e’ vedi che rimetti il doppio ,in matematica sei zero.

davis13
davis13
Rispondi a  Tony
2 mesi fa

ah se lo dici tu ti credo…meglio essere zero in matematica che fuori dal mondo…

Sandro
Sandro
1 mese fa

Poi tutti a pagare assicurazione contro i furti di contante, ma vedo che siete contenti così

Gestore stufo
Gestore stufo
Rispondi a  Sandro
1 mese fa

Ci vorrebbe una assicurazione contro i furti del sistema bancario. La rapina di un malvivente è un rischio, quella delle banche una certezza.