Alluvione, allarme delle autorità: auto elettriche e ibride sommerse dall’acqua richiedono precauzioni

Vigili del Fuoco di Ravenna invitano i proprietari a mettere le vetture “in quarantena” per prevenire potenziali rischi

 In un avviso diffuso attraverso i canali social del Comune di Ravenna, i Vigili del Fuoco hanno lanciato un’allarme riguardante le auto elettriche e ibride sommerse dall’acqua dopo le recenti inondazioni che hanno colpito la zona. La richiesta urgente è stata indirizzata ai cittadini e alle concessionarie che possiedono tali veicoli, invitandoli a prendere misure di sicurezza particolari per proteggere le vetture e prevenire potenziali incidenti.

L’avviso emesso dal Comando dei Vigili del Fuoco di Ravenna ha sollecitato i proprietari e le concessionarie ad adottare un periodo di “quarantena” per le auto elettriche e ibride sommerse dall’acqua. Si chiede di parcheggiarle all’aperto, distanziate di almeno 5 metri l’una dall’altra e mantenerle in questa condizione precauzionale per un periodo di 15 giorni.

La ragione principale dietro questa richiesta è la presenza di batterie ad alto e basso voltaggio all’interno delle auto elettriche. Esiste la preoccupazione che l’acqua possa infiltrarsi all’interno di queste batterie, in particolare per quanto riguarda le batterie di servizio, che potrebbero essere scarsamente protette rispetto a quelle di trazione, dotate di contenitori a tenuta stagna. La stessa considerazione si applica anche alle auto ibride plug-in, che dispongono di una batteria di dimensioni considerevoli.

È importante notare che in passato molti casi di incendio che coinvolgevano veicoli elettrici o ibridi sono stati scatenati dalle batterie a 12 V. Le fiamme si propagavano poi all’intero veicolo, inclusa la batteria principale, creando un incendio estremamente difficile da spegnere. Le auto mild-hybrid a bassa tensione (12-48 V), che sono dotate di piccole batterie per il recupero dell’energia, potrebbero anche essere soggette a cortocircuiti.

L’avviso emesso dal Comune di Ravenna rappresenta una misura di cautela per evitare ulteriori danni o potenziali incendi. Al momento, non sono stati segnalati casi di incendi riguardanti auto elettriche o ibride nelle zone alluvionate. Tuttavia, le autorità locali e i Vigili del Fuoco ritengono opportuno prendere queste precauzioni per garantire la sicurezza delle vetture coinvolte.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti