Autostrade: firmato il decreto per la ristrutturazione della rete di Aree di Servizio

Con l’intento di migliorare le infrastrutture autostradali italiane, i ministri delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, e dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto Fratin, hanno firmato il Piano di Ristrutturazione della Rete delle Aree di Servizio presenti sulle autostrade.

Il decreto, si legge in un comunicato sul sito del Ministero delle infrastrutture e
dei trasporti, è mirato a un progressivo adeguamento del livello di servizio per l’utenza, introduce una strategia coordinata che punta a migliorare vari aspetti delle aree di servizio.
Tra questi, la qualità del servizio offerto, la congruità dei prezzi, l’allestimento di aree attrezzate e l’implementazione di misure ecologicamente sostenibili. L’obiettivo finale è avviare un piano di riqualificazione che renda le soste nelle aree di servizio sempre più attrattive e confortevoli per gli utenti.

Il provvedimento coinvolge un totale di 463 aree di servizio, suddivise in due principali categorie: 423 aree di servizio presenti sulle autostrade in concessione, 40 aree sulla rete autostradale in gestione Anas.

Il decreto interministeriale 5 luglio 2024

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti