Dl fisco, Deidda(Fdi): Maggioranza boccia aiuti a gestori distributori carburanti

“Nel dl Fisco la maggioranza PD-5 Stelle ha bocciato gli emendamenti, presentati da Fdi sugli aiuti ai gestori degli impianti di carburante che nei mesi scorsi hanno scioperato contro il guadagno da fame che ottengono schiacciati dai contratti con le compagnie petrolifere e la pressione fiscale opprimente”.

Così Salvatore Deidda, deputato Fdi, firmatario dell’emendamento che chiedeva lo stanziamento di 500 mila euro per incominciare ad aiutare i gestori.

“Inoltre, nonostante il gran lavoro del nostro capogruppo Marco Osnato, la maggioranza ha bocciato l’azzeramento delle sanzioni per quei commercianti che riceveranno pagamenti in contanti perché nel proprio comune è assente la linea internet e manca la fibra veloce (sono migliaia in Italia e molte decine in Sardegna)”, conclude Deidda, primo firmatario anche di questo emendamento.

“Serve una riforma del settore e l’introduzione di norme che permettano ai liberi imprenditori di slegarsi dai vincoli troppo stretti delle compagnie petrolifere”.

Ricordiamo che L’onorevole Didda è il promotore di un’interrogazione parlamentare con la quale richiedeva al Governo azioni al fine di garantire una remunerazione adeguata dei lavoratori impiegati nel settore della distribuzione carburanti facendosi portavoce delle rivendicazioni dei Gestori Sardi aderenti alla sigla sindacale Angac.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

5
Lascia un commento

avatar
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
pippo
Ospite
pippo

Ma che voiono questi 4 gatti di benzinai sporchi e luridi !! a zozzoni!!! ce abbiamo da da i soldi alla Alitalia ,altro che a voi Andate a lavorare che è meio ciavete pure scioperato a citrulli !!Cosi ci avrebbe risposto il marchese del grillo che non è distante da quello che pensano di noi i ns politici

gioeni
Ospite
gioeni

ma il famoso “AUTUNNO CALDO” di cui si era tanto parlato che fine ha fatto… siamo già quasi in inverno ma solo due giorni di misero sciopero… a cui fra l’altro molti gestori non hanno aderito, che tristezza! tanta gente non si è neppure accorta dello sciopero… e questo la dice lunga su di noi.

max
Ospite
max

preferiscono che andiamo fuori dai coglioni ma se chiudiamo chi mantiene Ilva Alitalia voi pecoroni che non fate altro che arricchirvi sulle nostre spalle ora ci sono anche le sardine che non vogliono perdere la tessera gialla comoda noi paghiamo le tasse e questi godono senza battere ciglio un paese senza futuro !

Giovanni Ruiu
Ospite
Giovanni Ruiu

NO COMMENT..
VAFFANCULO SCHIFOSI..

Antonio
Ospite
Antonio

beh oggi ho messo il primo mattone per lasciare la gestione al 31/12/19. Adesso comincerò a fare la lista delle targhe auto che vengono a fare carburante con reddito di cittadinanza e la invierò alla GDF ogni fine settimana…..ed in copia ai 5 Stellini….